Resta in contatto

News

Trapani, Pino Pace: «Siamo in una situazione di emergenza»

Il presidente granata fa il punto del momento sul club trapanese: il grido d’allarme da parte del numero uno della società è forte e chiaro

«Siamo in una situazione di emergenza. Non si risolvono i nostri problemi con i soldi di un credito. Chi pensa che 19mila euro siano la soluzione non conosce il calcio. È una goccia in un mare immenso». 

A parlare è Pino Pace, che, nel corso di un’intervista rilasciata al Giornale di Sicilia, ammette le difficoltà economiche che sta affrontando il Trapani. Problematiche che ricadono anche su sponsor e fornitori: «Dobbiamo ringraziare i nostri sponsor per la fiducia che ci hanno concesso – dice Pino Paceed il nostro responsabile marketing Nicolò Achille, per il lavoro fatto. Come noi, anche le aziende che ci hanno sostenuto con il loro brand hanno delle difficoltà. Dobbiamo capire il momento di tutti. Come tutti devono capire il nostro. Abbiamo tanti fornitori che a causa del Covid non sono più disposti a concederci del tempo. Alcuni di loro ci hanno sollecitato i pagamenti e noi dobbiamo soddisfarli. Su questo non ci sono dubbi».

Il futuro è tutto da scrivere. Pino Pace a riguardo afferma: «Non si può iscrivere una squadra al campionato senza soldi. Le scadenze FIGC vanno rispettate. Oggi però non conosciamo ancora le regole per le iscrizioni dunque poniamo il problema quando sapremo le nuove scadenze».

Il presidente del Trapani sui calciatori granata ha detto: «Sono dei professionisti esemplari. Vederli allenare con intensità e spirito di sacrificio è ammirevole. Abbiamo un allenatore eccezionale. Dobbiamo prenderli come esempio».

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io penso che la risposta sia la seguente…Il gruppo Morace non voleva più gestire questa squadra e ha ceduto ad uno che si è accollato tutto non avendo niente da perdere ha avuto fortuna di andare in B e vendere nella speranza di guadagnare qualcosa…ponetevi la domanda ma a quanto ha venduto Morace? Morace ha quasi regalato la squadra e ha trovato un gruppo che si è accollato la qualsiasi investendo quasi zero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dopo Pisa.. anche Trapani..?🤯😱

Michele Buffa
Michele Buffa
1 mese fa

  Amministrare una società di calcio capisco che non è una cosa semplice. Ci vogliono competenze, ottime conoscenze in questo ambito, ma soprattutto si deve avere passione infinita. Ovviamente ci vogliono i soldini e per farlo occorrono imprenditori disposti a fare dei sacrifici per questa città e per questa maglia. Ora mi viene spontaneo dire, ma quando si è acquisito la compravendita di questa società, come mai tutta la gestione attiva e passiva non era fedelmente reale e trasparente. Perché si è arrivati a questo punto. L’ azione legale per rivendicare degli introiti o patrimonio non VISIBILI, non si poteva… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Itivinneeeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chiudiamo bottega e bono chiu’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quasi ogni giorno notizie negative. Se le cose stanno così chiudete che è meglio. Grazie a Petroni per averci permesso di disputare un altro anno in cadetteria. Sperare che qualche imprenditore locale aiuti il Trapani è utopistico. Al presidente Pace risponderei che comunque il Comune di Trapani ha dimostrato sensibilità. Mi auguro solo che il sig. De Simone esca sconfitto da questo contenzioso e ancora oggi mi pongo la seguente domanda: come mai coloro che hanno gestito la trattativa per la cessione della società l’estate scorsa hanno trattato con de Simone???????? Boh!!!! …….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

#Siamostanchi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mai una volta che leggo, che il trapani è una società modello, sempre a piangere, erano i tempi di morace, dove era un piacere aprire il giornale, e leggere attestati di stima

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News