Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, due Daspo per lancio di lacrimogeni contro l’Entella

Per un anno due giovani, appartenenti alla frangia ultras chiamata “Boys”, non potranno più assistere alle gare dei granata. I provvedimenti sono stati emessi dal questore di Trapani

Lanciano lacrimogeni in occasione di una partita di calcio del Trapani e per due giovani ultras del Trapani scattano due Daspo sportivi. Così il questore di Trapani è arrivato all’emissione dei due provvedimenti, che avranno la durata di un anno, e che  impediranno ai due ultras di recarsi a vedere le gare interne del Trapani. Gli episodi si riferiscono alla gara interna del Trapani contro la Virtus Entella, giocata il 3 marzo scorso. Secondo quanto riporta una nota della questura di Trapani: «Si sono resi si sono resi responsabili dell’accensione di diversi fumogeni all’interno del settore “Gradinata”, nonché del lancio di uno di essi all’interno del rettangolo di gioco».

Per questi comportamenti i due tifosi, dopo un’indagine avviata dalla Digos che si è avvalsa delle telecamere di sicurezza installate nell’impianto sportivo, sono stati denunciati alla locale Procura, avendo creato un reale e concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica. Oltre al divieto di recarsi allo stadio per 12 mesi durante lo svolgimento delle partite, i due ultras non potranno frequentare le zone limitrofe all’impianto sportivo in occasione degli incontri di calcio casalinghi, né seguire le partite in trasferta in altri stadi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La gara si giocherà sabato alle 20.30 e non domenica come inizialmente previsto. Le squadre...
Il sinistro del calciatore granata andato a segno contro il Portici, è stato inserito nella...
Granata in grande spolvero in termini realizzativi ed hanno raggiunto 87 reti nel campionato di...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata