Resta in contatto

News

Trapani, nel pomeriggio il CdA: sorprese dietro l’angolo…

Prima della partita con il Pordenone si terrà il Consiglio di Amministrazione: torna Lorenzo Petroni, ma non sono esclusi colpi di scena clamorosi

Sarà un momento di confronto aperto, nel quale le varie”anime” dovranno trovare un punto di intesa e, per questo, è possibile che si arrivi anche a soluzioni estreme. Il Consiglio di Amministrazione di questo pomeriggio, prima della partita con il Pordenone, potrebbe rappresentare il punto di svolta per il Trapani. Se da un lato, infatti, ormai appare certo il rientro di Lorenzo Petroni, figlio del patron Fabio, che si era dimesso da amministratore delegato nell’autunno scorso “per rispetto nei confronti di mio padre”, come aveva sottolineato lo stesso Lorenzo Petroni, dall’altro resta da capire cosa accadrà.

Lorenzo Petroni dovrebbe occuparsi della gestione sportiva, la stessa delega ad oggi assegnata a Paolo Giuliano, uno dei componenti del CdA che ha richiesto la convocazione dell’assemblea. E già, pertanto, occorre comprendere il futuro di Giuliano nel Trapani. Inoltre, tra le novità previste c’è anche la nomina del commercialista Salvatore Castiglione nel collegio sindacale, assieme ai confermati Giacomo Croce e Lorenzo Noto. Castiglione, professionista tra i più quotati della città e, in passato, anche vicesindaco di Mimmo Fazio nella sua prima sindacatura ed ancora assessore al Comune di Trapani alle Finanze, Bilancio, Patrimonio e Programmazione e poi assessore alla Provincia di Trapani al Patrimonio ed all’edilizia scolastica e sportiva oltre che presidente dell’Airgest (la società che gestisce lo scalo di Birgi), però, come riporta il Giornale di Sicilia, non avrebbe accettato la nomina.

In funzione dei rapporti tra Castiglione ed il presidente Pace, pertanto, in vista del CdA di questo pomeriggio tra gli scenari possibili si prevedono anche le possibili dimissioni di Pino Pace da numero uno del Trapani. Ed ecco, pertanto, che il Consiglio di Amministrazione di questo pomeriggio diventa fondamentale per il futuro della società granata.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Immagino che la classifica resterà immutata ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Heller rubino e turry di ligny

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tiritabbete e tubbete…..?

Altro da News