Resta in contatto

Approfondimenti

Trapani, la lunga rincorsa completata da Pettinari

L’attaccante granata ha agganciato Pietro Iemmello del Perugia nella classifica dei marcatori del campionato di serie B. Ora sono diciassette le reti messe a segno da entrambi

Diciassette. Un numero tipicamente ritenuto sfortunato dalla superstizione tipicamente italiana. Diciassette sono anche le reti messe a segno da Pietro Iemmello e da venerdì anche da Stefano Pettinari nel campionato di serie B, che, di fatto, ha agganciato il bomber del Perugia nella classifica dei marcatori.

Una lunga rincorsa quella di Stefano Pettinari. Il suo primo gol in maglia granata solamente alla sesta giornata di campionato, quando a La Spezia mise a segno la sua prima doppietta stagionale. Iemmello in quella data aveva già raggiunto quota sei gol: una media di una rete a partita.

Due cammini completamente differenti quelli di Iemmello e Pettinari. L’attaccante del Perugia non segna una rete dallo scorso 2 febbraio: da dieci giornate l’attaccante di Catanzaro è a secco, nonostante abbia giocato nove delle dieci gare a disposizione. Pettinari, invece, nel girone di ritorno ha registrato numeri stratosferici: in quattordici match ha insaccato la rete ben undici volte.

Pettinari punta a diventare il capocannoniere della serie B e ci crede fortemente nel raggiungimento di tale traguardo. L’attaccante granata prima della gara di Pordenone (26 giugno scorso), non aveva battuto alcun calcio di rigore con la maglia del Trapani. Il rigorista designato per i trapanesi è stato quasi sempre Anthony Taugourdeau. Proprio in occasione della sfida contro i neroverdi, nonostante la contemporanea presenza in campo del calciatore francese, Pettinari si è presentato dal dischetto, realizzando il rigore. Iemmello, in precedenza, ha fatto dei calci dagli undici metri il suo punto di forza, trasformandoli in nove occasioni.

Chissà se Pettinari a fine stagione diverrà il capocannoniere della serie B. Il Trapani, nel frattempo, si gode i gol dell’attaccante romano, nella speranza che possano essere decisivi per la salvezza dei granata. Se raggiunto l’obiettivo personale del bomber acquistato dal Lecce, le statistiche verrebbero riscritte. Matteo Mancosu, infatti, è l’ultimo calciatore del Trapani ad aver conquistato il titolo di capocannoniere della serie B nel 2013/2014 con le sue ventisei reti.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Michele Buffa
Michele Buffa
1 mese fa

Ci sono tante partite da giocare, se pettinari è in forma potrebbe eguagliare a Mancosu.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti