Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, per la salvezza ora c’è da scalare il Tourmalet

I granata giocano bene con il Chievo, reagiscono all’incredibile errore del direttore di gara, ma la Juve Stabia resta a 5 punti, 6 con lo scontro diretto, a 5 turni dalla fine

Quando mettercela tutta può non bastare. E’ la stranissima sensazione che sta vivendo il Trapani in questo momento. I granata, infatti, da 9 giornate stanno giocando alla grande, dando filo da torcere praticamente a tutti, tanto che sono imbattuti. Però…

C’è, infatti, un però grandissimo. La zona playout resta sempre a 5 punti e la squadra più vicina è la Juve Stabia con cui lo scontro diretto è negativo, quindi, i punti salgono a 6. Ed adesso in palio, fino alla fine del campionato, ce ne sono 15. Così c’è quasi frustazione nel Trapani che deve combattere su più fronti: in primis in campo contro gli avversari, e questo è più che normale; in secundis contro gli arbitri, e questo è meno normale, perché la direzione di gara di Minelli di venerdì sera era ha lasciato tanto a desiderare; in ultimo contro la società, la quale, non pagando gli stipendi in tempo, ha tolto due punti alla squadra. Punti che erano stati sudatissimi, complicando moltissimo i piani salvezza. E questo è l’aspetto davvero incredibile, paradossale.

Il Trapani, intanto, in campo lotta come non mai. Su ogni pallone, in ogni contrasto e tutti i calciatori si battono come leoni. La mancata vittoria con il Chievo, però, brucia tantissimo, perché i punti di ritardo dalla Juve Stabia sono rimasti cinque, sei con lo scontro diretto negativo, perché, è bene ricordarlo, le Vespe hanno vinto 2-1 a Trapani e pareggiato 2-2 in Campania.

In palio adesso ci sono soltanto 15 punti ed il Trapani dovrebbe compiere un autentico miracolo, recuperando questi 6 punti di ritardo dai campani. Di fatto, è come scalare il Tourmalet, una delle salite pirenaiche più dure che affronta il Tour de France. E’ sicuramente complicato, difficile, ma non impossibile, alla luce delle prove offerte dalla squadra nelle ultime giornate. Però, a questo punto, la prossima potrebbe già rivelarsi decisiva: i granata lunedì ricevono il Benevento, che dopo la festa per la promozione in A ha rallentato, e di molto, la sua marcia, mentre la Juve Stabia sarà di scena a Frosinone, sul campo di una squadra che, dopo il lockdown, non si è ancora ritrovata, scivolando al sesto posto in classifica, lontanissima dal secondo e con il rischio di non poter disputare neanche i playoff.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La gara si giocherà sabato alle 20.30 e non domenica come inizialmente previsto. Le squadre...
Il sinistro del calciatore granata andato a segno contro il Portici, è stato inserito nella...
Granata in grande spolvero in termini realizzativi ed hanno raggiunto 87 reti nel campionato di...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata