Resta in contatto

News

Trapani deferito e il rebus dei punti di penalizzazione

I granata non hanno presentato lo stato patrimoniale intermedio, propedeutico per un altro documento, e per ciascuna inadempienza è previsto un punto

Un punto di penalizzazione per ciascun inadempimento, da scontarsi nel campionato 2020/2021. E’ quanto recita il manuale del sistema licenze nazionali 2020/2021 della serie C, per cui, dopo il deferimento odierno del Trapani per non aver presentato, entro il termine del primo giugno, lo stato patrimoniale intermedio al 31 marzo, adesso si rende necessario capire quanti siano gli inadempimenti della società.

Lo stato patrimoniale intermedio è uno strumento attraverso il quale le varie Leghe riescono ad avere chiaro il quadro economico-finanziario delle varie società, perché, grazie proprio al “bilancino trimestrale”, come viene chiamato lo stato patrimoniale intermedio dai dirigenti, la Lega determina se una società ha bisogno di una ricapitalizzazione.

Il sistema delle licenze nazionali sottolinea come entro il primo giugno le società debbano: depositare alla Covisoc copia della situazione patrimoniale intermedia e, contestualmente, anche il prospetto contenente l’indicazione di patrimonializzazione, determinato sulla base dello stato patrimoniale al 31 marzo, calcolato secondo determinati criteri. Se i risultati sono inferiori rispetto ai parametri previsti dalla Lega, le società sono chiamate ad una ricapitalizzazione da attuare attraverso dei versamenti.

Il Trapani oggi è stato deferito per la mancata presentazione dello stato patrimoniale al 31 marzo, per cui appare pressoché impossibile che sia stato possibile calcolare l’indice di patrimonializzazione e capire se sia necessaria una ricapitalizzazione.

Così, come riporta il manuale del sistema delle licenze nazionali, “l’inosservanza del termine dell’1 giugno 2020, anche con riferimento ad uno soltanto degli adempimenti previsti dai precedenti punti (stato patrimoniale e calcolo dell’indice di patrimonializzazione, ndr) costituisce illecito disciplinare ed è sanzionata, su deferimento della Procura Federale, dagli organi della giustizia sportiva, per ciascun inadempimento, con la penalizzazione di un punto in classifica, da scontarsi nel campionato 2020/2021″.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Michele Buffa
Michele Buffa
9 mesi fa

Una sola parola indegni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Viaaaaaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Arricchemu!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Livatici manu

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News