Resta in contatto

News

Trapani, contrattempo Brevi: e intanto Porchia ha l’alternativa

Rallenta la trattativa con l’ex difensore di Palermo e Torino che, come Gilardino, chiederebbe garanzie. Così il ds non chiude con Di Donato

Il Trapani ha in serbo sempre delle sorprese. Così, quando l’accordo con Oscar Brevi appariva concluso e si pensava già alla firma sul contratto per il ruolo di allenatore nella prossima stagione, la trattativa subisce un brusco rallentamento.

In mancanza di notizie ufficiali ci si affida a quelle ufficiose e sembra, il condizionale è d’obbligo, che a rallentare l’accordo con Brevi siano le garanzie richieste dall’allenatore, ex difensore di Palermo e Torino, tra le altre. Un po’ quanto avvenuto già in precedenza con Gilardino. Del resto, il Trapani oggi ha una rosa più che ridotta all’osso e per forza di cose occorrerà promuovere in prima squadra buona parte della Primavera che comunque si è ben comportata lo scorso anno nel campionato di categoria. Resterebbe il fatto, però, che si tratterebbe di giovani alla prima esperienza nel “calcio dei grandi”.

Il ds in pectore Sandro Porchia, ad ogni modo, non aveva interrotto alcune trattative con degli allenatori accostati al Trapani nei giorni passati. Tanto che, come risulta alla redazione di trapanigranata.it, il Trapani si starebbe ancora confrontando con Di Donato. Le porte, quindi, non sono chiuse. Anzi, se con Brevi non verrà raggiunta l’intesa in tempi celeri, le porte potrebbero diventare girevoli e condurre Di Donato sulla panchina granata.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Michele Buffa
Michele Buffa
9 mesi fa

Ma sta società è in vendita con gli sconti di fine stagione?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Già si conosceva lo staff e adesso fumata nera?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Meno male che scade domani

Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News