Resta in contatto

News

Trapani, ecco la situazione finanziaria e la richiesta di Petroni

Tre milioni. E’ la cifra necessaria per acquistare il Trapani dalla Alivision e ripianare i debiti che sono stati accumulati dalla società

Un milione e 400 mila euro per coprire la differenza tra i crediti vantati ed i debiti accumulati, più un altro milione e 600 mila euro per l’acquisto del 100% delle quote della società. Per un totale di tre milioni. E’ questa la cifra necessaria per assicurare un futuro al Trapani, anche se, poi, eventualmente, occorrerebbe andare ad investire altro denaro per costruire la squadra ed affrontare la stagione.

A confermare le cifre è Giorgio Heller, il primo presidente dell’era Alivision che ha presentato un’offerta per l’acquisto del Trapani dalla stessa Alivision dopo essere stato defenestrato alla fine di dicembre per aver sollevato dei dubbi sulla gestione finanziaria del club granata.

L’offerta presentata da Heller prevedeva un esborso di un milione di euro per il 100% delle quote con 250 mila euro versati immediatamente ed il resto dopo la vendita dei calciatori ceduti nella sessione di mercato. “La richiesta dell’attuale proprietà – spiega Heller al Giornale di Siciliaè, invece, di un miione e 600 mila euro: 800 mila da versarsi adesso ed il resto dopo la vendita dei calciatori. Una controproposta che a me non sembra congrua visto che, per quanto mi riferisce la stessa proprietà, a fronte di un milione e 600 mila euro di crediti reali vantati (paracadute, valorizzazioni), ci sono debiti per circa 3 milioni a cui far fronte”.

Heller, quindi, conclude spiegando come “se sono queste le condizioni di vendita del Trapani, io non sono più interessato anche perché per affrontare un campionato in modo competitivo ipotizzo ci possa volere almeno un altro milione e mezzo”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News