Resta in contatto

Esclusive

Ancora un problema per il Trapani, ora rischia di perdere il “Sorrentino”

L’impianto di proprietà del Comune di Trapani è in stato di abbandono da oltre sei mesi e per questo motivo l’amministrazione comunale ha inviato due diffide al club granata

Era il mese di marzo, quando l’Italia si fermò con il lockdown per contrastare il coronavirus. In quel mese furono sospese tutte le attività di tutti i settori giovanili, tra cui quello del Trapani.

Il club granata, da diversi decenni, svolge tutte le proprie attività giovanili all’interno del centro sportivo in ricordo di Roberto Sorrentino. Un impianto di proprietà del Comune di Trapani, ma con la gestione a carico della società granata.

Il mancato svolgimento delle attività del settore giovanile trapanese ha portato ad una mancanza di cura del “Sorrentino”, con l’impianto sportivo in stato di abbandono. Dalle foto appaiono visibili una porta rotta al centro del campo di calcio a undici e la mancata scerbatura nelle tribune, ma sembrerebbe che all’interno ci possano essere altri danni. Per questo motivo l’amministrazione comunale di Trapani ha alzato la voce in due occasioni, presentando diffida di concessione alla società trapanese.

A confermare la notizia è l’assessore allo sport del Comune di Trapani Vincenzo Abbruscato, pronto a sorvegliare insieme ai dirigenti comunali sullo stato dell’impianto sportivo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E basta…bancarotta e amen…ogni giorno coltellate! 🤮

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Esclusive