Resta in contatto

News

Trapani, ecco cosa accade alle giovanili in caso di esclusione

Nel caso in cui la prima squadra non dovesse partire o non dovesse giocare a Catanzaro, sono due gli scenari possibili per i giovani

Esclusione della prima squadra dal campionato di serie C, con blocco anche del settore giovanile o esclusione della prima squadra, con la possibilità che le giovanili portino a compimento il proprio torneo.

Sono questi i possibili scenari per le formazioni giovanili del Trapani nel caso in cui la prima squadra dovesse incorrere nel secondo 0-3 a Catanzaro, sia a causa di una mancata partenza sia perché l’arbitro riscontri qualcosa di irregolare nella distinta. Un po’ quello che è accaduto contro la Casertana.

Le giovanili potrebbero essere fermate insieme alla prima squadra, ipotesi che normalmente si verifica in caso di radiazione. In quel caso la società, sostanzialmente, scompare dallo scenario calcistico e non sembrerebbe il caso del Trapani. Per i granata una eventuale rinuncia a Catanzaro porterebbe all’esclusione della prima squadra, lasciando intatto il settore giovanile e quello femminile. Un po’ come accaduto due stagioni addietro con il Matera. I lucani a febbraio 2019 vennero esclusi dalla serie C alla quarta rinuncia, ma le formazioni giovanili proseguirono la loro attività, portando a compimento i campionati.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News