Resta in contatto

News

Biabiany: “Il Trapani era in mano a gente disonesta”

L’ex giocatore granata commenta l’estromissione del club trapanese. Con l’attaccante francese non fu rinnovato il contratto lo scorso 30 giugno e non scoppiò mai il feeling giusto

“Avevo detto che la verità sarebbe venuta fuori. Ciò accade quando il calcio permette a gente disonesta di prendere società di calcio. Mi dispiace per questo club e per la città e faccio il mio in bocca al lupo a loro. Il Trapani rinascerà più forte”.  

Con queste parole Jonathan Biabiany commenta l’estromissione del club granata dal campionato di serie C. Un matrimonio mai nato quello tra Jonathan Biabiany ed il Trapani. L’attaccante è uno tra i nomi più importanti avuti nel corso della storia della realtà calcistica trapanese. Il rendimento del calciatore non ha però mai convinto l’ambiente granata non segnando alcuna rete nelle sue presenze con il Trapani.

Al 30 giugno il suo contratto in granata non è stato rinnovato, per poi firmare in estate un biennale per il San Fernando, che disputa il terzo campionato nazionale spagnolo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News