Resta in contatto

News

Trapani, Biagioni: “Mi sarei dimesso martedì senza chiedere nulla”

L’ex tecnico è stato accusato di non aver voluto concedere la liberatoria sul suo contratto stipulato da Pellino

Non è stato lui a far chiudere i battenti al Trapani. Oberdan Biagioni rigetta le accuse che lo vorrebbero uno dei responsabili della fine del Trapani, considerato che la trattativa per la cessione del club da Alba Minerali al Comitato dei tifosi non si sarebbe conclusa perché mancavano le liberatorie dei cinque contratti stipulati da Pellino subito dopo il suo insediamento, e per un valore di 250 mila euro.

“Leggo che il Comitato per 4 contratti non rettificati, come tutti sanno, non prende il Trapani Calcio – sono state le parole di Biagioni al Giornale di Sicilia nell’edizione odierna –, ma mi sembra di sognare visto che ci sono 4 milioni ed 800 mila euro di debiti. Ci hanno contattato ed abbiamo dato la nostra parole che, per motivi personali, solo martedì avremmo dato le dimissioni, con nulla a pretendere”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Salvo
Salvo
9 mesi fa

Sappiamo, non preoccuparti, questo è un “comitato” di squali e squaletti… quando hanno visto che non c’è niente da prendere (giocatori svincolati) hanno trovato scuse.. perché sono senza soldi…

IMG_20201005_133337.jpg

Altro da News