Resta in contatto

News

Promozione e Prima categoria, stangata per 2 squadre

Il giudice sportivo ha sanzionato pesantemente due calciatori espulsi. In Prima arriva lo 0-3 per il Castellammare con l’Iccarense

Sanzioni pesanti. Sono quelle del giudice sportivo Pietro Accurso il quale ha inflitto pesanti sanzioni a due calciatori avversari delle trapanesi.

Promozione

E’ di 6 giornate la squalifica inflitta a Bamba del Raffadali, espulso nella sconfitta della sua squadra a Partinico nell’ultimo turno di campionato. Il calciatore agrigentino è stato espulso a seguito di una condotta scorretta e per aver messo in atto un comportamento spregevole nei confronti di un avversario. Così rientrerà in occasione della dodicesima giornata ed alla sesta, quando il Raffadali sarà a San Vito, sarà certamente assente. Tra le altre sanzioni, un turno anche a Simone Comella dello Sporting Termini, mentre Stefano Pizzitola, allenatore della Mazarese ed ex centrocampista del Trapani a metà anni Duemila, è stato squalificato fino al 25 ottobre. Il 20 ottobre, invece, scadrà l’inizione nei confronti di Pietro Grammatico, dirigente del Fulgatore, anche lui sanzionato dal giudice sportivo.

Prima categoria

Mano pesante del giudice nei confronti del Petrosino Marsala, battuto 1-5 domenica scorsa dal Borgo Cià. I lilibetani hanno chiuso l’incontro in 9 per via delle espulsioni di Modou e di Lamin. Adesso, Leight Modou è stato squalificato per 5 giornate “per ripetuti atti di violenza nei confronti di un avversario”, mentre Marena Lamin è stato fermato per una giornata. Tra le altre formazioni inserite nel girone A, quello delle trapanesi, 3 giornate sono state inflitte a Lorenzo Russo del Balestrate per un atto di violenza nei confronti di un avversario.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News