Resta in contatto

News

Picciotto: «Ci sono due possibilità per la rinascita del Trapani»

L’imprenditore italo-svizzero, nel corso di un’intervista, conferma il suo interesse nell’affare che lo porterebbe in Sicilia e prospetta i suoi piani

Renato Picciotto potrebbe essere uno dei possibili nomi della rinascita del Trapani, dopo l’estromissione dal campionato di serie C.

A confermare l’ipotesi è lo stesso imprenditore italo-svizzero nel corso di un’intervista rilasciata a Tgr Sicilia: «Devo visitare la città e parlare con il sindaco. Voglio vedere come vengo accolto, perché non mi voglio imporre. Ci sono due possibilità se mi interesso realmente nella faccenda: aspettare qualche mese per il titolo, se viene attribuito dal sindaco di Trapani, per la prossima stagione oppure fare un eventuale accordo con i vertici del Dattilo per investire immediatamente su questa società e possibilmente effettuare una fusione o un cambiamento di nome».

Da domani l’imprenditore sarà a Trapani per degli incontri conoscitivi. Il quasi settantasettenne dovrebbe inoltre essere al Provinciale per vedere la gara fra Dattilo e Roccella: «Penso che non essendoci nessun altro verrò riconosciuto».

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Leonida
Leonida
13 giorni fa

Forza De Picciotto, portaci in alto. Ci siamo finalmente liberati da heller, petroni e il comitato semiocculto … bulgarella …addio

Ciccio
Ciccio
13 giorni fa

basta che gli “avvoltoi” pseudo comitati.. i Pellino..i Petroni.. e qualche pseudo avvocato che parla nel nome e non nei fatti degli squattrinati.. e un sindaco incompetente mettano il bastone tra le ruote di questa brava persona… Renè siamo nelle tue mani

Osvaldo
Osvaldo
13 giorni fa

In Puglia è ben conosciuto ed è un azionista del Lecce. Grosse possibilità economiche. Se riesce nel suo intento, sempre che i cosiddetti imprenditori (??)trapanesi non gli mettono i bastoni tra le ruote, potrà fare grande il Trapani. Speriamo bene!!

Michele Buffa
Michele Buffa
13 giorni fa

Speriamo che sia la volta buona e soprattutto che sia le a persona giusta con propositi di rilancio vero per il trapani calcio. Basta con gli avventurieri in cerca di fortuna.

Angela
Angela
13 giorni fa

L’italiano corretto lo conosce.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News