Resta in contatto

News

Dattilo-San Luca 0-1: prima sconfitta stagionale

La formazione biancoverde spreca il tris dopo i successi contro ACR Messina e Roccella. A deciderla è stato Bruzzaniti, subentrato nel secondo tempo

DATTILO (4-3-3): Giappone; Benivegna (30′ st Doda), Fragapane, Nigro, Rallo (35′ st Girgenti); Cicala (43′ st Said), Sekkoum, Lupo (22′ st Palermo); Terranova, Manfré, Testa (38′ st Bonfiglio). A disposizione: Grimaudo, Provenzano, Pace, Baiata.

SAN LUCA (4-2-3-1): Callejo; Spinaci, Pezzati, Greco, Murdaca; Romero (22′ st Nagore), Carbone; Pitto, Leveque (35’st Cotroneo), Pelle (13′ st Bruzzaniti); Bargas (35’st Marichionna). A disposizione: Pellegrino, Arcuri, Finocchiaro, Franco, Mammouti.

Il Dattilo alla ricerca della conferma al Provinciale dopo le vittorie contro ACR Messina e Roccella. Mister Ignazio Chianetta premia Gabriele Cicala, in campo dal primo minuto dopo aver ben figurato nella precedente gara. Recupera Baiata, ma finisce in panchina. Tornano anche gli spettatori all’impianto sportivo trapanese, dopo oltre sette mesi.

Mister Chianetta schiera i suoi giocatori con il 4-3-3. Il San Luca guidato da Francesco Cozza, ex trequartista della Reggina, sceglie il 4-2-3-1. In avvio di gara il Dattilo, con la formazione calabrese che sembra avere il possesso di gioco. Al quattordicesimo minuto la squadra di casa recrimina un possibile fallo in area non sanzionato dal direttore di gara Francesco Burlando. Il San Luca continua ad attaccare, ma la conclusione di Carbone finisce alta sopra la traversa, poi colpita un minuto dopo (20′) da Pelle. Il Dattilo prova a reagire nella seconda parte del primo tempo con il tiro rasoterra di Terranova che finisce a lato della porta difesa da Callejo, grazie alla deviazione decisiva di Greco. Respinto anche il tentativo di testa dell’esterno destro biancoverde (29′). Nella fase finale della prima parte di gioco accade poco o nulla. Il primo tempo tra Dattilo e San Luca termina 0-0.

La gara riprende con la formazione ospite in fase d’attacco, rendendosi subito pericolosa al 5′ con il calcio di punizione di Leveque respinto da Giappone. La gara si sblocca al sedicesimo minuto grazie alla rete di Bruzzaniti, entrato pochi istanti prima al posto di Pelle: il giocatore ha saltato i difensori del Dattilo come dei birilli. La gara diventa nervosa nel finale di gara con mister Ciccio Cozza allontanato dal rettangolo di gioco.

Si ferma a due la striscia di vittorie del Dattilo che non riesce ad imporsi nella gara contro il San Luca, nonostante i tanti spettatori accorsi allo stadio Provinciale. Vincono i calabresi grazie all’incursione sulla sinistra che ha portato alla rete di Bruzzaniti al sedicesimo minuto,

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News