Resta in contatto

News

Baiata: «Il Dattilo poteva avere più in punti in classifica»

Il difensore biancoverde, recentemente operato al legamento crociato anteriore del ginocchio destro, analizza la sua fase riabilitativa ed il campionato della sua squadra

Emanuel Baiata dovrà stare a lungo lontano dal rettangolo di gioco. Il difensore centrale del Dattilo, infatti, è stato sottoposto in settimana ad operazione per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro: «L’intervento è stato solo un paio di giorni fa, chiaramente è il periodo in cui si avvertono maggiormente i dolori. Non c’è stato un solo un giorno che io non abbia ricevuto il calore dei miei compagni di squadra. L’unica cosa che posso dir loro è un enorme grazie. Non bisogna assolutamente avere fretta, l’unica cosa che posso dire è che lavorerò sodo in modo tale di rientrare recuperato al 100%, conciliando tempi e sicurezza. Da lunedì si comincerà a fare sul serio e a lavorare sodo, consapevole che sarà dura».

Da titolare della difesa di mister Chianetta a primo tifoso. Baiata non si abbatte e analizza così il campionato del Dattilo: «Non sarò un normale spettatore perché vedendo la mia squadra giocare l’adrenalina aumenterà all’inverosimile e vorrei dare pure io il mio contributo, ma sarò lì ad incitare i miei compagni. Siamo partiti alla grande con grande entusiasmo poi sono arrivate tre sconfitte consecutive ma a ben guardare si è trattato di tre sconfitte non del tutto meritate, forse eccetto l’ultima gara. Probabilmente in classifica abbiamo qualche punto in meno e molti episodi ci hanno condannato. La mia favorita per il campionato è Acr Messina».

A seguito dell’infortunio di Emanuel Baiata, il Dattilo ha deciso di rinforzare il reparto difensivo. Al riguardo il calciatore infortunato afferma: «Pagliarulo è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni e sicuramente è una persona che ci servirà sia dentro che fuori dal campo. Un campione calcisticamente e umanamente che sicuramente metterà a disposizione tutta la sua esperienza aiutando tutti. Al mio rientro giocare con lui sarà un piacere ed un onore, essendo stato una bandiera della mia città e con lui vicino è fuor di dubbio che potrò captarne segreti ed esperienza».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News