Resta in contatto

News

Italiano: “Il mio Trapani giocava molto verticale”

Il tecnico oggi dello Spezia, in una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport ha raccontato anche parte della sua esperienza in granata

Tutti pazzi per Vincenzo Italiano. I nove punti conquistati da matricola in serie A con lo Spezia fanno di lui uno dei personaggi del momento del calcio nazionale.

Nel corso di una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, il tecnico parla anche del suo modo di intendere il gioco del calcio: “In C il mio Trapani giocava molto verticale recuperando la palla in avanti, in B lo Spezia aveva una manovra più ragionata e avvolgente. In A bisogna mediare, ma per la qualità degli avversari credo sia meglio essere aggressivi, togliere tempo e spazio. L’allenatore deve essere pronto ad adattarsi a tutto, anche senza cambiare il sistema di gioco”. 

Uno dei gli uomini di Vincenzo Italiano è M’bala Nzola, che ha allenato a Trapani e Spezia, confrontandolo con il compagno di reparto: Galabinov è più cinico, Nzola è più dinamico e attacca la profondità in maniera diversa”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Costantino savona
Costantino savona
1 mese fa

Era bello vedere il nostro Trapani. E bellissimo seguire i tuoi movimenti in panchina soprattutto quando l’arbitro ti teneva sotto osservazione ti sedevi e mandavi avanti il tuo secondo. Buon lavoro mister

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News