Resta in contatto

News

L’Ascoli valuta un ex Trapani per la panchina

Alessandro Calori è tra i nomi valutati dalla formazione marchigiana per la sostituzione con Valerio Bertotto, reduce da un solo successo

L’Ascoli potrebbe presto decidere di salutare Valerio Bertotto ed ingaggiare un nuovo allenatore. Troppo pochi sarebbero i soli cinque punti conquistati in sette gare nel campionato di serie B per l’ex giocatore dell’Udinese.

La formazione marchigiana starebbe valutando anche eventuali sostituti per sedere sulla panchina bianconera. Tra i tecnici valutati ci sarebbe anche Alessandro Calori, che a Trapani non riuscì prima a mantenere la serie B e poi a riconquistarla.

Arrivato nel dicembre del 2016 all’allenatore toscano era stato affidato il difficile compito di tentare la salvezza nel campionato di serie B. I granata erano ultimi in classifica con soli 11 punti conquistati in 17 giornate: un ruolino che li teneva distanti di 7 lunghezze dalla zona salvezza. In questa situazione parte la rincorsa del Trapani, fermatasi definitivamente a Brescia il 18 maggio 2017 con la retrocessione matematica.

Il Trapani nella sua cavalcata, poi fallita, aveva avuto un ritmo tale da convincere la proprietà a continuare il rapporto con Calori anche in serie C. Venne costruita una rosa con l’obiettivo di risalire subito in cadetteria con esborsi economici mai visti a Trapani per un terzo campionato professionistico. Anche lì però Trapani e Alessandro Calori non riuscirono a tagliare il traguardo desiderato: i granata uscirono al terzo turno dei play-off di Serie C per mano del Cosenza, poi promosso in B.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News