Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ripartenza Trapani, ecco i pretendenti

Non solo il comitato “C’è chi il Trapani lo ama” e Renato Picciotto, ma ci sarebbero altri due investitori interessati al nuovo club granata. Ad annunciarlo il sindaco Tranchida

Il Trapani Calcio srl è fallito da qualche giorno, ma è già tempo di pensare al futuro della nuova società granata. Ad avere il pallino in mano adesso è il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, che avrà l’onere di assegnare il nome della sua città ad una nuova realtà sportiva che rappresenti il territorio trapanese nel mondo del pallone.

Sarebbero addirittura già quattro i possibili investitori, che avrebbero avanzato le proprie idee al sindaco Tranchida, come da lui annunciato nel corso di una trasmissione televisiva in onda su TRM«C’è un gruppo di cittadini, professionisti, che ci mettono il cuore, forse con qualche soldo in meno che si è fatto avanti. C’è anche un imprenditore Picciotto, che non ha nascosto il suo intendimento di investire anche in quote maggioritarie, come voleva fare con il Dattilo. Ci stanno un altro paio di candidature che non ho capito bene e non ho elementi ulteriori per pronunciarmi».

Progetti diversi che Tranchida vorrebbe unire: «L’idea bingo potrebbe essere quella di mettere insieme tutti costoro: i capitali, le risorse, ma mettere dentro anche i rappresentanti del comitato spontaneo dei tifosi sia nei luoghi di controllo che in quelli di governance».

L’alternativa sarà il bando: «Se questa operazione politica al sindaco non riesce – dice il primo cittadino di Trapani -, perché nota che ci stanno pregiudizi e contrapposizioni, l’unica strada in trasparenza e a garanzia della mia città è quella di andare al bando, attraverso avviso pubblico, sul quale come piano B stiamo già lavorando».

Tranchida fissa le prossime scadenze: «Ai primissimi di gennaio, credo che qualcosa nero su bianco inizi già a trapelare. Ciò non mi vieta in questi giorni di avere contatti: sono in contatto con il comitato “C’è chi il Trapani lo ama” e con l’imprenditore Renato Picciotto. Altri mi hanno cercato in queste ore».

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News