Resta in contatto

News

Castori: «Arrivato a Trapani ero preoccupato»

Il tecnico della Salernitana nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport rivive la sua esperienza in Sicilia, terminata in modo amaro

Il 19 dicembre 2019, Fabrizio Castori diventava allenatore del Trapani. A lui era stato assegnato il difficile compito di raggiungere la salvezza. I granata si trovano ultimi in classifica, al contrario della sua Salernitana, oggi in testa al campionato di serie B.

Un approdo non semplice quello di Castori in Sicilia, che, nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ammette: «Ero preoccupato, eravamo spacciati, ma il mercato di gennaio ci ha aiutato, con gente che conoscevo: Dalmonte, Buongiorno e Coulibaly».

Nonostante i 33 punti in 22 partite, niente salvezza a causa di quel -2 di penalizzazione. L’amarezza di Castori e dell’ambiente trapanese resta tanta: «E’ stato un capolavoro, abbiamo creduto nel miracolo e l’abbiamo centrato. Una media punti clamorosa, da promozione, un vero peccato».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaele
Raffaele
4 mesi fa

Castori ha dimostrato di essere un vero allenatore.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News