Resta in contatto

News

Trapani, per la nuova società è una “partita a poker”

Il passo indietro di Minore riduce i pretendenti i quali, al momento, non fanno trapelare le loro intenzioni

Ne sono rimasti quattro e nessuno, al momento, esce allo scoperto. Per il futuro del Trapani, quindi, se da un lato il tempo stringe perché si attende il bando da parte del Comune, dall’altro sembra prospettarsi una partita a poker.

Ettore Minore si è tirato indietro e, pertanto, al momento i pretendenti per la nuova società sono rimasti in quattro: il serbo Zoran Popovic, rappresentato da Roberto LioFrancesco Di Deco che rappresenta un gruppo che lavora nel mondo del calcio, il comitato “C’è chi il Trapani lo ama” e, infine, René Picciotto, quello che maggiormente in questi ultimi mesi ha fatto trapelare le proprie intenzioni.

Almeno fino all’incontro voluto dal sindaco Tranchida nei giorni scorsi ed al quale lo stesso Picciotto non ha partecipato. Da allora sul futuro del Trapani è calato il silenzio, almeno ufficialmente, perché adesso evidentemente nessuno dei pretendenti vuole uscire allo scoperto, per non offrire informazioni ai “rivali”.

Questa vicenda sta diventando a tutti gli effetti una partita a poker nella quale ciascun giocatore prima di compiere una mossa prevede tutte le possibili contromosse degli altri giocatori. Ma il tempo dell’attesa sta ormai per terminare. La pubblicazione del bando da parte del Comune, con i parametri voluti da Tranchida, indicheranno i tempi certi entro i quali capire quale giocatore andrà realmente fino in fondo, per vedere la posta del rivale, e chi, invece, avrà provato il colpo ad effetto, pur non avendo in mano le carte migliori per vincere.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Maria Mannina
Maria Mannina
1 mese fa

mi dispiace ma non è così come scritto in questo articolo, nessuna partita… spiego i motivi: abbiamo incontrato casualmente il Sig. De Picciotto, in corso Garibaldi, la mattina di martedi scorso, faceva colazione con altre 2 persone, lui stesso ci ha riferito che non è interessato al Trapani calcio a queste condizioni, anche perché il Trapani calcio è solo un interesse secondario ai suoi investimenti. Ha detto anche che non presenterà nessuna richiesta di partecipazione con queste condizioni.
La partita di scopa la farà il sindaco e il comitato

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  Maria Mannina

Con tutto il rispetto per le sue considerazioni, noi scriviamo notizie verificate. Se permette, un conto è quanto può riferire De Picciotto a lei, un conto quanto decide di far trapelare all’opinione pubblica attraverso i media. Evidentemente non è ancora il momento di farle anche pubblicamente, quelle dichiarazioni che avrebbe fatto a lei. E qualcosa significa. Cordiali saluti

Maria Mannina
Maria Mannina
1 mese fa

Sig. Ferroni, lei scrive: “dichiarazioni che avrebbe fatto a lei” quindi mette in dubbio quello che ho scritto? o quello che mi ha riferito? fortunatamente a parte le mie bambine, c’erano altre persone che hanno sentito… ho anche dei selfie fatto con il Sig. De Picciotto.. e le aggiungo che invece ci ha detto pure: ” di non sentire le pagine di internet, o carta stampata, perché io ho sempre detto che il Trapani calcio non è il mio interesse principale, qualora ci siano possibilità, ci avrei fatto un pensiero, ma a queste condizioni no! Non mi interessa! Certamente leggerò,… Leggi il resto »

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  Maria Mannina

Non metto in dubbio le dichiarazioni fatte a lei. Semplicemente la invito a riflettere sul fatto che queste dichiarazioni le abbia fatte a lei e non ai media. Come le ho già spiegato, questo potrebbe significare che a lui interessa far passare un messaggio senza compromettere definitivamente un risultato che ancora pensa di poter raggiungere. Spero di essermi spiegato meglio, cordiali saluti

PEPPINO
PEPPINO
1 mese fa

Ecco intervenuta la maestrina Ferroni ,
Avete verificato, ad esempio, come più volte l’Avv. Castelli ha dichiarato che il Comitato non ha nessuna intenzione di partecipare al bando? Vi è sfuggito?
Maria ha riferito quello che lei stessa ha sentito e lei Ferroni fa la lezioncina sulla sacralità dei media.

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  PEPPINO

La invito a rispondere senza dare appellativi a chi non conosce caro Peppino, altrimenti pare che maestrina ci si sente lei. Come ho spiegato anche a Maria, un conto sono le dichiarazioni private e un conto quelle pubbliche. Mi pare di essere chiaro, se poi lei vuole leggerci altri significati, si accomodi. Cordiali saluti

PEPPINO
PEPPINO
1 mese fa

Ma quale partita a poker !
Il Comitato è già fuori per espressa dichiarazione di Castelli e gli altri due non sembrano così entusiasti. Piuttosto quando finirà il Comune di farsi il solitario?

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News