Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Trapani e la lavagna “no limits”

La storica scritta di Vincenzo Italiano si trova ancora all’interno della sala stampa Franco Auci dello stadio Provinciale. Un cimelio dai dolci ricordi

Era la notte del 2 giugno 2019. Il Trapani pareggia la sfida contro il Catania e conquista la finale valida per la promozione in serie B poi conquistata sul terreno di gioco poche settimane successive. In quell’occasione Vincenzo Italiano si presentò nella sala stampa Franco Auci dello stadio Provinciale con un’insolita lavagna, che riportava la scritta “Nessun limite solo orizzonti”.

«È opera mia e l’ho detta ai ragazzi quando sono arrivato». L’allenatore, però, nella lavagna ha apposto la firma “staff tecnico”, proprio per evidenziare il lavoro di un collettivo che sta vivendo un sogno: «Nei primi allenamenti di inizio stagione – disse Vincenzo Italiano ci guardavamo in faccia sapendo che sarebbe stata dura. Eravamo in pochi e raggiungere una salvezza all’ultima giornata sembrava l’unico obiettivo raggiungibile. Poi, però, insieme abbiamo costruito qualcosa di straordinario. Prima della sfida con il Catania ho chiesto ai ragazzi che volevo stare insieme a loro per altri 15 giorni e loro mi hanno accontentato».

Sembra passata un’eternità con una realtà assai diversa da allora. Il Trapani era ad un passo dalla serie B, mentre adesso si ritrova senza la maglia granata correre per il campo. Il Provinciale nel frattempo è stato affidato al Dattilo, mentre nella sala stampa in cui si trova ancora oggi la lavagna di Vincenzo Italiano. Un cimelio dai dolci ricordi che i tifosi trapanesi si augurano presto di rivivere.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News