Resta in contatto

News

Trapani, scaduto il termine per il bando: si va verso il nulla di fatto

Le 13 era l’orario ultimo fissato dal Comune per ricevere le offerte al fine di assegnare il titolo sportivo. Attesa per l’ufficialità

Il tempo è scaduto. Adesso non resta che attendere l’ufficialità. Il termine ultimo per presentare l’offerta per ricevere il titolo sportivo del Trapani è scaduto alle 13, ma si va verso il nulla di fatto.

Il bando emanato dall’amministrazione comunale non ha suscitato grande interesse negli investitori inizialmente vogliosi di avvicinarsi. E, piano piano, tutti si sarebbero defilati. Resta da capire se definitivamente o meno. Ad ogni modo, c’è attesa per l’ufficialità ed il sindaco Giacomo Tranchida dovrebbe emanare un comunicato nel pomeriggio per fare il punto della situazione.

Stessa cosa, poi, dovrebbe fare anche René De Picciotto, già da tempo interessato al Trapani, ma che non avrebbe trovato ‘appetibile’ il bando del Comune. E se davvero non dovesse essere stata presentata nessuna offerta resta da capire come intenderà muoversi l’amministrazione. Magari, emanando un ulteriore bando, modificando alcuni criteri.

E poi c’è sempre la trattativa tra De Picciotto ed il Dattilo. Proprio le difficoltà legate all’attuale bando emanato dal Comune hanno riavvicinato le parti. Ad oggi, quindi, l’unica certezza è che… non ci sono certezze sul futuro del Trapani.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ancora vi affidate a sti pagliacci???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

ma sbaglio o il Comune intanto ha pagato l’iscrizione alla serie D ??? se così fosse e non si quagliasse per l’attribuzione del titolo … cappiddrazzu (noi tutti) la prenderà nel $&£@ ??? solo noi ? o anche chi ne è responsabile ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Che la scelta dell’amministrazione comunale sia giusta nell’escludere vincoli che possano fare capire la consistenza economica degli investitori è inopinabile…il problema è chi investe questi soldi a Trapani?

Carmelo
Carmelo
11 giorni fa

..piu che un imprenditore dovrebbe essere un matto o un benefattore per investire non solo a “Trapani che amo”, ma in tutta Italia oggi, il bando é giusto anzi giustissimo, sono 100% d´accordo con le scelte di un sindaco Capace questa volta che ha fatto una scelta coraggiosissima, avrei fatto lo stesso…il mio desiderio sarebbe quello di vedere il Trapani Calcio in Campo domani stesso… ma le favole sono per i bimbi putroppo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ora noi tifosi sappiamo a chi ringraziare per questa ulteriore perdita di tempo a scapito del calcio a Trapani .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

L’amministrazione comunale colpisce ancora.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Per evitare l’ingresso a cordate farlocche non si è lasciata la possibilità a l’unico imprenditore serio che ha già investito su Trapani. Complimenti!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ma non c’era un imprenditore del settore portuale interessato ???? Quante ne dobbiamo sentire ancora ?????

Antonio
Antonio
11 giorni fa

“non ci sono certezze sul futuro del Trapani” e dov’è la notizia? :))

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News