Resta in contatto

News

Futuro Trapani, due trattative e zero certezze

La rinascita del calcio trapanese non è ancora definita. Le opzioni al vaglio sono quelle di Ettore Minore e del Dattilo con cambio di denominazione

Ancora nessuna certezza per il futuro del calcio a Trapani. Il Comune di Trapani ha diffuso una nota stampa con la quale comunica l’intenzione di affidare il titolo sportivo alla Inter Trade srl dell’imprenditore Ettore Minore, unico a concorrere nell’avviso pubblico diffuso dal Comune trapanese, al fine di richiedere l’iscrizione in sovrannumero al campionato di serie D.

Un’intenzione e nessuna assegnazione, considerato che l’amministrazione comunale ha richiesto a Minore di rispettare, entro le ore 14 del 14 giugno, le condizioni a lui proposte dal Comune di Trapani e dalla commissione composta da Gildo La Barbera, Giovanni Basciano e Giovanni Panepinto.

Se da un lato c’è l’intenzione del Comune di Trapani di assegnare il titolo sportivo ad Ettore Minore, dall’altro prosegue la trattativa per la cessione delle quote societarie del Dattilo. Un’operazione che racchiude un gruppo di imprenditori che vorrebbero riportare il Trapani in campo, attraverso il cambio di denominazione del Dattilo. I lavori proseguono da un mese circa, con un accordo di massima già raggiunto.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gino
Gino
4 giorni fa

Canciatilo stu disco. Sempre i stesse cose scrivite?

Tommy
Tommy
4 giorni fa

Abbannunatici u pinseri , va bene così

Salvo
Salvo
4 giorni fa

ma quale trattative.. c’è solo Minore… tutti gli altri sono scappati via… in primis il comitato squattrinato impirugghia pere e i falsi investitori Trapanesi… proprio ieri ho sentito Mazzara e Sansica.. non c’è niente di vero..

Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News