Trapani Granata
Sito appartenente al Network

Per le semifinali il piano B della Uefa si chiama Roma

Euro 2020, l’Olimpico di Roma è tra le possibili sedi alternative a Londra per ospitare le semifinali del torneo.

Euro 2020 per la città di Roma potrebbe non finire con il quarto di finale il 3 luglio prossimo. La Capitale d’Italia infatti sembrerebbe essere il piano B della Uefa per ospitare una delle semifinali del Campionato Europeo, qualora Londra – visti i recenti problemi sorti nel Regno Unito per la diffusione della variante Delta del Covid – fosse costretta al forfait.

L’indiscrezione – raccolta in esclusiva dalla redazione di sololazio.it, portale del nostro network Tifosi in Rete – trapela direttamente dall’interno della macchina organizzativa del torneo. Da Nyon sono già arrivati all’Olimpico, tra venerdì sera e sabato, i primi preavvisi per una possibile riallocazione di uno dei match conclusivi, originariamente previsti a Wembley.

Per la finale resta forte la candidatura di Budapest – che già ieri il Times indicava come possibile sede alternativa allo stadio londinese – soprattutto per l’assenza di restrizioni per il pubblico e per i viaggiatori dall’estero. Il quotidiano britannico ipotizzava lo spostamento in Ungheria anche delle semifinali, ma, a quanto pare, sul tavolo esistono più opzioni. Per il momento, comunque, i portavoce del massimo organo calcistico continentale si sono detti ancora fiduciosi di poter disputare le fasi finali del torneo in Inghilterra. In caso contrario, però, la Città Eterna sarà pronta a fare la sua parte.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Nazionale di Mancini è la più rappresentata nella formazione scelta dalla Uefa L’Italia ha conquistato...

È la commentatrice Katia Serra ad unire i due successi del club granata e degli...

Le parole di uno stremato Roberto Mancini al termine della gara Parla il ct azzurro,...

Dal Network

Il tecnico sembra aver perso di vista la situazione, lasciano forti dubbi le sue scelte...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Tifo granata