Resta in contatto

News

Il nuovo Trapani accelera: i nodi stadio, tecnico e ds

Non è stata annunciata la data del ritiro, ma mancano poche settimane al via e la società deve affrontare diversi temi

Correre, facendo però sempre attenzione. E’ quello cui è chiamato il Trapani a pochi giorni dalla sua formale costituzione. La squadra, infatti, esordirà in campionato a metà settembre e, prima, ci sarà la Coppa Italia. Per arrivare in discrete condizioni a questi appuntamenti, però, sarà necessario procedere con il ritiro. Ad oggi la società deve prendere alcune decisioni, a cominciare dall’allenatore, per proseguire con il ds e lo stadio.

E’ questa la ricostruzione del Giornale di Sicilia oggi in edicola che si sofferma sui tre temi. Per lo stadio, il commissario straordinario della Provincia ha assicurato un nuovo bando, decennale, ed ha dato la massima disponibilità al nuovo Trapani per giocare al Provinciale le proprie gare interne. Per il ruolo di direttore sportivo si va verso la riconferma di Giuseppe Scarcella, negli ultimi anni responsabile dell’area mercato del Dattilo, mentre per l’incarico di allenatore, il divorzio con Chianetta è pressoché certo. Attualmente si stanno valutando diversi profili, ma per avere un quadro più chiaro occorrerà attendere ancora qualche giorno

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News