Resta in contatto

News

Trapani, ecco come potrebbe essere il girone

Da comprendere le campane che verranno inserite nel girone I. Quindici sono le formazioni siciliane e calabresi che hanno diritto alla partecipazione

Un ritorno a 18 squadre o continuare con 20 squadre? Questo è l’enigma che accompagna il girone I del campionato di serie D, che vedrà nel suo inserimento anche il Trapani, come già accaduto durante la passata stagione.

Sono quindici le formazioni siciliane e calabresi che hanno diritto di iscriversi al prossimo campionato di serie D. Oltre al Trapani, tra le siciliane figurano: Acireale, Canicattì, Giarre, Licata, Paternò, Ragusa, Sancataldese e Sant’Agata. Tra le calabresi che verranno inserite nel girone meridionali sono presenti: Castrovillari, Cittanovese, Lamezia Terme, Locri, San Luca e Vibonese.

A queste formazioni potrebbe presto aggiungersi il Catania, con una iscrizione in sovrannumero al prossimo torneo, dopo aver individuato il progetto di Pelligra per la ripartenza.

Di fatto, resterebbero due o quattro formazioni campane che andranno a completare lo scacchiere del girone I del campionato di serie D. Lo scorso anno furono inserite Cavese, Portici, Real Aversa e Santa Maria Cilento. Se confermate, il raggruppamento del girone I potrebbe essere confermato a 20 squadre. Anche se c’è da aggiungere che la Cavese è in lizza per un ripescaggio in serie C.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News