Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Torrisi: “I valori di Trapani e Gioiese non sono paragonabili”

Il tecnico granata presenta la sfida casalinga con la Gioiese. L'allenatore trapanese non potrà contare sugli infortunati Cocco, Crimi, Sparandeo e Cristini

Giornata di vigilia in casa Trapani, pronto ad ospitare la Gioiese per una nuova giornata di campionato. Una sfida così presentata da mister Alfio Torrisi: “La Gioiese sta cercando di muoversi per potenziare questa rosa, fatta di tanti giovani. Una squadra che ha qualità e nella partita con il Ragusa ha sbagliato un rigore. Una squadra inesperta e questo può incidere in negativo per loro. Noi, però non dobbiamo sottovalutare l’impegno e dobbiamo continuare il nostro percorso. Il valore del Trapani non è paragonabile a quello della Gioiese. Queste partite si preparano come le altre e dobbiamo lavorare per la nostra classifica. Abbiamo fatto una grande settimana e questo mi fa sperare per la gara di domani. Siamo pronti per questa partita”.

Trapani sempre più capolista del girone. L’allenatore granata è soddisfatto dell’andamento dei suoi: “La partita di Licata ci ha consentito di guadagnare punti sulla Vibonese e Siracusa. Lo abbiamo fatto con una grande prestazione, soprattutto sotto l’aspetto dell’atteggiamento. Vivo di emozioni e la curva ne dà tante. Penso che l’adrenalina che trasmette il tifo non si può spiegare. Cerco di trovare stimoli per galvanizzarmi. Non sono amante delle gente piatta. Chi ha ambizioni deve avere emozioni. La piazza sta capendo il grande valore che sta facendo la squadra e la società”.

Sugli ultimi arrivati, Torrisi ha detto: Bova e Liepins faranno parte della partita di domani. Bova va in coppia con Ba. Un ragazzo serio, che si è messo in mostra con il Locri. Ha prospettive importanti ed è stato ben contento di venire a vestire la maglia del Trapani. Può giocare anche nel reparto offensivo”.

Dal punto di vista tattico l’allenatore granata può lavorare su più opzioni: “Abbiamo giocato bene con i tre centrocampisti. Questa è una squadra dove tutti possono giocare, ma vanno in campo solo undici uomini. Devo mettere chi sta meglio sotto l’aspetto fisico e mentale. Il centrocampo a tre è stato un pensiero che abbiamo avuto, che ci può dare più consapevolezza in campo, con le mezzali che si avvicinano più alla porta. Alterneremo il 4-2-3-1 al 4-3-3”.

Torrisi quindi si concentra sulle condizioni fisiche della squadra:Cocco, Cristini, Sparandeo e Crimi sono indisponibili. Le loro condizioni non sono gravi, alcuni risentimenti che valuteremo presto insieme allo staff medico e sanitario. Cocco sta continuando il suo percorso con lo staff performance e tutto procede secondo tabella di marcia. Cristini e Crimi hanno avuto dei risentimenti muscolari e sono stati fermati per precauzione. Sparandeo ha avuto un evento traumatico al rachide cervicale durante una seduta di allenamento e le sue valutazioni verranno fatte in modo più preciso nella settimana prossima”.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Granata verso il 4-2-3-1, tanto utilizzato nel corso della stagione. Diversi i cambi attesi rispetto...
Il quotidiano la Repubblica fa il punto sul mercato del Trapani, già nel vivo tra...
L'allenatore granata spiega il lavoro che si sta facendo in vista del prossimo campionato in...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata