Resta in contatto

Approfondimenti

Trapani, prima di Benevento solo altri quattro ko per 5-0

La “manita” subita in Campania rappresenta inoltre la quarta peggior sconfitta di sempre dei granata in partite nelle quali non hanno realizzato reti

Cinque gol incassati in una sola partita, e senza metterne a segno neanche uno. Un avvenimento che è accaduto pochissime volte nella storia del Trapani: quattro in tutto, a dimostrazione della portata della “scoppola” rimediata a Benevento.

I precedenti vanno dal 23 gennaio 1983 per la 17a giornata di serie D (Caltagirone-Trapani 5-0 con reti di  Parisi, Messina e tripletta di De Santis), al 25 maggio 1986 per la 32a giornata di C-2 (Nola-Trapani 5-0 con gol di Tani, Parisi, autorete di Vitiello e doppietta di Falanga), per proseguire con il 24 agosto 1986 per il girone eliminatorio di Coppa Italia di serie C (Siracusa-Trapani 5-0 con marcature di Cancelliere, Pannitteri, Spadaro e doppietta di Genna), per arrivare al 17 settembre 2008, per la 3a giornata di serie D (Vico Equense-Trapani 5-0 con doppiette di Loreto e Napoli e ultima rete di Ruggiero).

Altre volte, poi, il Trapani ha incassato cinque gol, l’ultima volta a Varese in serie B 27 settembre 2014, ma almeno realizzandone due, come nella maggior parte dei casi quando ha incassato anche un numero superiore di reti, 6 (l’ultima lo scorso anno in Catanzaro-Trapani 6-3 in una partita quantomeno rocambolesca) e 7 l’ultima in Coppa Italia in Torino-Trapani 7-1 l’11 agosto 2017). Precedenti nei quali, almeno, era sempre andato a segno.

Uno scarto maggiore di reti senza metterne a segno neanche una, invece, soltanto in tre precedenti: in Catania-Juventus Trapani 6-0 (Prima Divisione 1932-33), in Messina-Drepanum 6-0 (serie C 1947-48) ed in Livorno-Trapani 6-0 (serie B 2014-15). Campionati che, però, si sono conclusi con il raggiungimento dell’obiettivo: la salvezza

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti