Resta in contatto

Approfondimenti

Un anno in 12 giorni: aprile, il Trapani dice addio alla B diretta

Proseguiamo il racconto del 2019. Oggi è la volta del mese di aprile che si apre con la sconfitta nel big-match con la Juve Stabia

7 aprile – trentaquattresima giornata
E’ in programma la partita dell’anno. I granata hanno recuperato quasi tutto il divario dalla Juve Stabia e contano di compiere il sorpasso nello scontro diretto. Invece la partita va in un altro modo, con le Vespe che si impongono 2-0 e con il Trapani costretto a leccarsi le ferite. Nelle altre partite clamoroso ko interno del Catanzaro con la Virtus Francavilla, mentre il Catania ha la meglio sul Bisceglie.
Classifica: Juve Stabia 68, Trapani 64, Catanzaro, Catania 60.

10 aprile – ritorno della semifinale di Coppa Italia
Si interrompe al penultimo atto l’avventura del Trapani in Coppa. I granata dovevano recuperare lo 0-1 subito sul campo della Viterbese, ma perdono 1-2 anche il ritorno al Provinciale. Eppure la partita si era messa bene, con il vantaggio messo a segno da Costa Ferreira al 35′ del primo tempo. Poi, però, prima dell’intervallo è arrivato il gol del pareggio ospite con Mignanelli e questo ha fatto in modo che il Trapani per qualificarsi avrebbe dovuto mettere a segno altre due reti. Invece, al 15′ della ripresa l’ex Pacilli ha realizzato il 2-1 per la Viterbese che, così, vince e si qualifica per la finale.

14 aprile – trentacinquesima giornata
Pronto riscatto del Trapani che torna alla vittoria sconfiggendo 2-1 il Potenza. Tutti i gol arrivano nella ripresa con Aloi al 13′, poi Evacuo al 23′ e, infine, la rete dei lucani è di Piccinni al 27′. La Juve Stabia barcolla sul campo della Sicula Leonzio, ma alla fine si impone 3-2, mentre il Catanzaro prosegue il momento no pareggiando a Viterbo. Fa peggio, invece, il Catania, battuto dalla Virtus Francavilla in Puglia.
Classifica: Juve Stabia 71, Trapani 67, Catanzaro 61, Catania 60.

20 aprile – trentaseiesima giornata
Il Trapani torna a vincere in trasferta e lo fa imponendosi per 1-0 sul campo del Rende. A decidere la partita un colpo di testa di Felice Evacuo a 20 minuti dalla fine. Il successo in terra calabra, però, diventa ininfluente nella lotta al primo posto perché la Juve Stabia, a sua volta supera 2-1 la Vibonese, mantenendo 4 punti di vantaggio. Ma, considerato che nel prossimo turno avrebbe dovuto affrontare il Matera, per cui si vedrà assegnare 3 punti a tavolino senza giocare, può festeggiare la promozione in Serie B con due turni di anticipo. Successi anche per le due inseguitrici, il Catania regola 1-0 la Sicula Leonzio, mentre il Catanzaro vince senza giocare perché era in programma l’incontro con il Matera.
Classifica: Juve Stabia 74, Trapani 70, Catanzaro 64, Catania 63.

28 aprile – trentasettesima giornata
Il Trapani batte la Paganese e chiude aritmeticamente il campionato al secondo posto. I campani sono stati regolati 2-1 per via delle reti di Scognamillo al 41′, del momentaneo pari ospite con Scarpa al 16′ della ripresa e, infine, dalla rete di Francesco Fedato all’ultimo minuto di gioco. La Juve Stabia ha vinto 3-0 a tavolino, mentre il Catanzaro ha perso a Siracusa ed il Catania ha pareggiato 2-2 sul campo della Cavese.
Classifica: Juve Stabia 77, Trapani 73, Catanzaro, Catania 64

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti