Resta in contatto

Approfondimenti

Un anno in 12 giorni: giugno, il Trapani riconquista la Serie B

Proseguiamo il racconto del 2019. Oggi è la volta del mese di giugno: i granata tornano in B dopo due anni e la cordata che fa capo a Giorgio Heller rileva la società da De Simone

2 giugno – ritorno della semifinale dei play-off
Ancora un pareggio, ma tanto basta per arrivare in finale. Il Trapani fa 1-1 in casa con il Catania, dopo il 2-2 dell’andata, e si qualifica per l’ultimo atto grazie al miglior piazzamento nella stagione regolare. Come nella partita di andata, sono i granata a fare la partita, passando in vantaggio con Taugordeau al 26′. Poi, però, ancora una volta il Catania recupera nel finale, pareggiando con l’ex Curiale, ma non va oltre. E, così, al triplice fischio finale è festa. Il Trapani è in finale.

8 giugno – andata finale play-off
Al Trapani è toccato in sorte il Piacenza, formazione che ha perso la promozione diretta all’ultimo minuto dell’ultima giornata, a favore della Virtus Entella. Nella gara di andata c’è tanto equilibrio e nessuna delle due riesce ad avere la meglio, per cui finisce 00 e tutto si deciderà nella gara di ritorno al Provinciale.

15 giugno – ritorno finale play-off
Nzola nel primo tempo e Taugordeau a 6 minuti dalla fine della partita. Sono loro i mattatori della gara, gli autori delle due reti che mandano in paradiso il Trapani. Il Piacenza non tira mai in porta ed è costretto ad inchinarsi davanti alla partita perfetta dei granata. Finisce 2-0 ed è subito festa grande, con tanto di corteo sul pulmann scoperto. E con i calciatori, che qualche giorno prima hanno messo in mora la società per le promesse disattese sui pagamenti. E sul pulmann poi cantano contro l’Ad De Simone.

21 giugno – cambio di proprietà
Non era trascorsa neanche una settimana dalla promozione in Serie B, che Maurizio De Simone cede il pacchetto azionario ad una cordata che fa capo a Giorgio Heller, peraltro già in trattativa con Paola Iracani, ex amministratore unico del Trapani, per acquistare la società ad inizio anno. Parte la corsa contro il tempo per iscrivere la squadra in Serie B, intanto, però, l’allenatore Vincenzo Italiano ha già accettato la proposta dello Spezia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti