Resta in contatto

Nati oggi

Rizzi, il terzino del primo Trapani che conquistò la B

Una sola stagione in granata, ma con quel risultato finale, è rimasto nei cuori dei tifosi: nel 2012-13 per lui 30 presenze tra campionato e Coppa Italia

Fece parte del gruppo che conquistò la serie B per la prima volta. Federico Rizzi era il terzino titolare di quella squadra che vinse un estenuante testa a testa con il Lecce, consegnando la cadetteria ai granata.

Nato il 6 gennaio 1981, 39 anni fa, Federico Rizzi ha giocato con il Trapani una sola stagione, la 2012-13, quella successiva alla doppia delusione dell’anno prima, per mano di Spezia e Lanciano. Si parte con un ko interno con il Carpi e si procede, nelle primissime giornate, a corrente alternata. Però la squadra c’è e, alla fine, è sorpasso al Lecce e la B è conquistata vincendo all’ultima giornata a Cremona. Una partita nella quale, però, Rizzi non giocò, lasciando il posto a Nino Daì, tornato titolare per la partita più importante, fino a quel momento, di sempre per il Trapani.

Rizzi quell’anno disputò 30 partite, 28 in campionato e due in Coppa Italia. Poi non rinnovò il contratto con i granata e si accasò alla Salernitana, sempre in serie C, ritirandosi al termine di quella stagione, dopo averla chiusa alla Pergolettese.

Adesso ha aperto un’agenzia di viaggi e nel 2017 è diventato papà di due gemelline siamesi, nate attaccate all’altezza dell’addome e con il fegato in comune. Si è reso necessario l’intervento che, fortunatamente, è andato a buon fine.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi