Resta in contatto

Settore giovanile

Trapani Under 17: Minagro, Andolina e Runcio tra i migliori

Nonostante la quart’ultima posizione in classifica, maturata fino allo stop del campionato, sono diversi i calciatori granata che si sono messi in mostra durante il torneo

Il campionato nazionale Under 17 A e B, girone C, è stato sospeso definitivamente, assieme ad altri 15 campionati per decisione della Federcalcio, e così la stagione sportiva 2019/20 si è conlusa in anticipo. Un finale amaro, causa Covid-19, sicuramente inaspettato, ma che certo non può alterare le prestazioni offerte sul rettangolo di gioco dai giovani calciatori. E ciò vale anche per l’Under 17 del Trapani, allenata da mister Aronica, con diversi giocatori che si sono messi in mostra.

Nonostante la quart’ultima posizione, e i 18 punti in classifica, diversi giocatori del Trapani hanno dimostrato sul campo il proprio valore. L’attaccante, ala destra offensiva, Francesco Minagro è uno di quei calciatori che si è messo più in mostra. Brevilineo, dal sinistro potente, è andato in rete diverse volte. Anche la punta centrale Lorenzo Andolina ha dato il suo contributo in termini di gol e prestazioni alla squadra granata. L’ala sinistra Vincenzo Liga ha fatto bene in campionato, prima di essersi fermato a causa di un infortunio.

Nel pacchetto arretrato sono emersi i difensori centrali Paolo Runcio e Giulio Mione, che appena qualche giorno fa è stato è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, nell’arto inferiore destro, a Villa Stuart, a Roma. Un infortunio, avvenuto il 2 febbraio scorso nel corso della gara del campionato Under 17, contro il Pescara. Mione è uno dei calciatori che proviene dalle formazioni giovanili granata. Rimanendo in difesa i terzini destri Matteo Mamone e Francesco Privolizzi, e il terzino sinistro Luca Frisella sono riusciti a farsi notare. Anche l’attaccante Salko Oumar, in organico all’Under 16 di mister Daì, e nelle ultime partite aggregato all’Under 17 si è rivelato uno dei giocatori più promettenti della squadra.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Salvo spina
Salvo spina
11 mesi fa

Disamina non veritiera,e molto di parte, ricordo al Signore che ha scritto l’articolo che molti ragazzi che hanno sputato sangue e sudato la maglia non sono stati nemmeno nominati,non è che il giudizio di una singola persona cambia qualcosa,ma è irrispettoso nei confronti di altri ragazzi che hanno ben figurato quando sono stati chiamati in causa,nulla da togliere a quelli citati, ricordo al signor vito anche un certo ANTONIO DI MAGGIO DIFENSORE CENTRALE AUTORE DI BEN 4 RETI!!!!

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Settore giovanile