Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus, Serie B: ipotesi spareggi allargati in caso di stop definitivo

Non c’è ancora certezza sulla ripresa dei campionati e sul torneo cadetto si avanzano ipotesi in ottica promozioni e retrocessioni

Per adesso regna l’incertezza più totale sulla ripartenza, o meno, dei campionati. Le spinta per la ripresa arriva unanime dai club di A, per la B, invece, la soluzione appare più complicata anche perché sussiste una diversità di vedute tra i club cadetti. Ed allora, tra le tante soluzioni sul tappeto, anche quella, nell’ipotesi dell’impossibilità di ripartire con il campionato, di disputare degli spareggi allargati.

Questi spareggi dovrebbero essere impostati in base ai criteri di “merito sportivo e contendibilità degli obiettivi”. Ed è in base a tali criteri – come si legge sul Corriere dello Sport – che: «il 1º posto del Benevento sarebbe blindato per via dei 22 punti di vantaggio sulla 3ª. Poi avanti con un nuovo format con le squadre che vanno dal 2º al 10º posto con la 2ª e la 3ª in scena solo nel 3º e conclusivo turno e la 4ª a partire dal 2º. Dunque, al 1º turno approderebbero 5ª, 6ª, 7ª, 8ª, 9ª e 10ª che si scontrerebbero tra di loro in gare uniche con questi accoppiamenti: 5ª/10ª, 6ª/9ª, 7ª/8ª. Al 2º turno dentro la 4ª che affronterebbe (andata in trasferta) la peggiore delle tre qualificate».

«Le migliori in classifica delle due vincitrici nel 3º e ultimo turno affronterebbe la 3ª, l’altra la 2ª: andata (in casa della peggio classificata) e ritorno, le due vincenti in A. Sempre tenendo conto di contendibilità e merito sportivo, lo schema potrebbe essere adottato per stabilire chi dovrà scendere in C, benché più di un osservatore suggerisce di non far retrocedere nessuno e di portare la B a 24 squadre. Un’ipotesi, tuttavia, che si scontrerebbe con la necessità di riduzione del format già avanzata non solo da Lega B per la sostenibilità economica del sistema».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News