Resta in contatto

Settore giovanile

Trapani Under 16, quanti talenti: Rizzuto, Mazzara, De Marco

C’è l’imbarazzo della scelta nella formazione allenata da mister Nino Daì. Sono tanti i giovani calciatori granata che, fino allo stop definitivo del torneo, hanno ben figurato

Che la formazione Under 16 del Trapani, assieme a quella della Primavera, sia una delle migliori formazioni giovanili granata è ormai un fatto risaputo, sia per gli addetti ai lavori sia per i tifosi del Trapani che seguono questa squadra con particolare attenzione e simpatia. Un sesto posto in classifica a quota 26, a pari punti col Pescara, maturato fino allo stop definitivo del campionato sta a dimostrare l’ottimo lavoro svolto dai calciatori, e in particolare da mister Daì che è stato capace di creare un ottimo gruppo assemblando bene tutti gli elementi a disposizione.

Una squadra che fa del collettivo la sua forza. Maturi nonostante la giovane età, classe 2004, e ben organizzati, da due anni l’Under 16 si sta dimostrando per quello che è: una compagine che si caratterizza per la sua compattezza e convinzione nei propri mezzi. Titolari forti e sostituti di pari valore stanno scrivendo una bella pagina delle giovanili del Trapani. Sono diversi i giocatori che hanno dimostrato sul campo il proprio valore. Il portiere Rizzuto, arrivato quest’anno dal Siracusa, nonostante la giovane età dà molta sicurezza tra i pali e gioca anche bene con i piedi. Il terzino destro Capitano è un ottimo elemento che unisce una buona capacità tecnica alla spinta sulla fascia. Giocatore di personalità condivide questa dote con il capitano Mazzara, difensore centrale, forte fisicamente, bravo sulle palle inattive e con il vizio del gol. In difesa spicca anche il terzino sinistro Randazzo, e Barbara che nella stagione 2018/19 giocava da centrocampista centrale, mentre quest’anno è stato spostato come centrale di difesa. Nel pacchetto arretrato si è messo in mostra anche il terzino Loddo.

Tra gli altri giocatori anche il play basso Bonello con una buona visione di gioco e capace di lanciare in profondità le punte, il centrocampista De Marco capace di coniugare quantità e qualità, e di attaccare gli spazi. Rientrato quest’anno al Trapani nella stagione precedente ha giocato col Boeo Marsala. Sempre a centrocampo D’Amico, piede sinistro, quando è stato chiamato ha dato un contributo importante alla squadra, e per le sue prestazioni ha anche all’attivo diverse convocazioni nella nazionale Under 16. In attacco spiccano Oumar Salko nelle ultime partite aggregato all’Under 17, Aronica, giocatore molto tecnico, e capace di giocare a ridosso delle punte o come seconda punta. Perrone andato più volte in gol durante la stagione. Altri giocatori che hanno ben figurato sono Inglese e Fucile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Settore giovanile