Resta in contatto

News

Coronavirus, sospeso il campionato di C. Monza, Vicenza e Reggina vanno in B

L’assemblea della Lega Pro ha deciso per la sospensione della terza serie calcistica italiana. Alle tre squadre vincitrici dei gironi, si dovrebbe aggiungere, in base al merito sportivo, il Carpi

Quello che era nell’aria da diversi giorni si è materializzato. L’Assemblea di Lega Pro ha deciso per la sospensione del campionato di C. I club della terza serie hanno così raggiunto un accordo per chiedere al Consiglio della Figc lo stop definitivo alla stagione sportiva 2019/20. In base a quanto deciso sarebbero promosse in serie B il Monza, il Vicenza e la Reggina, cioè le prime tre dei gironi, e secondo quanto stabilito dalle notizie filtrate ci sarebbero anche il blocco delle retrocessioni e dei ripescaggi dalla Serie D.

La quarta promossa, in base al principio del merito sportivo, dovrebbe essere il Carpi, in base alla media ponderata con il rapporto tra i punti conquistati e le gare disputate. In tal modo il Carpi avrebbe la meglio su Reggio Audace e Bari. L’ultima parola spetterà, però, al Consiglio della Federcalcio che dovrà ratificare il tutto. «C’è stata un’ampissima maggioranza sulle proposte di sospendere il campionato, promuovere le tre capoliste, bloccare le retrocessioni e i ripescaggi dalla Serie D. Sui playoff la votazione è stata più combattuta ma ha prevalso un notevole senso di ascolto. Io stesso, in chiusura, ho fatto notare come serva riflettere sull’alto numero degli astenuti e di chi abbia votato per giocare i playoff». Così Francesco Ghirelli presidente della Lega Pro intervistato da TuttoC.com.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News