Resta in contatto

Approfondimenti

Trapani, Coronado venduto al Palermo che prima l’aveva rifiutato

A svelare il retroscena legato alla cessione del giocatore brasiliano ai rosanero è stato Giovanni Tedesco, suo allenatore quando militava tra i maltesi del Floriana

Il Trapani con la cessione di Igor Coronado ha incassato un milione ed 800 mila euro nel luglio del 2017, dopo la retrocessione dalla B alla C. Una cifra che, paradossalmente, i rosanero avrebbero potuto risparmiare se avessero ascoltato i consigli di Giovanni Tedesco, ex allenatore di Coronado quando il brasiliano giocava nel Floriana, a Malta.

Coronado, infatti, arrivò a Trapani direttamente dalla formazione biancorossa maltese, ma prima di aggregarsi ai granata, Giovanni Tedesco, ex calciatore e poi allenatore delle giovanili del Palermo, aveva contattato il presidente Zamparini, consigliandogli di acquistare Coronado. Del resto, chi meglio di Giovanni Tedesco conosceva le doti di Igor Coronado, vedendolo allenarsi e giocare.

Zamparini, però, rifiuto, definendo il brasiliano che con il Trapani sfiorò la serie A, un ‘giocatore da patatine’. A raccoltarlo è stato lo stesso Giovanni Tedesco a Fuorigioco. ‘Prima che Coronado venisse in Italia – sono state le parole di Giovanni Tedesco, attuale allenatore del Valletta, formazione che milita nella prima divisione maltese – l’ho proposto a Zamparini che l’ha definito un ‘giocatore da patatine’, poi due anni dopo l’ha preso dal Trapani per due milioni di euro’.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti