Resta in contatto

News

Futuro Trapani, Picciotto “sposa” Tranchida: «Tre trapanesi nel cda»

L’imprenditore che punta alla rinascita del calcio trapanese si trova d’accordo dalla linea lanciata dal primo cittadino del Comune di Trapani

Uno dei requisiti dell’avviso pubblico che possa dare vita al calcio a Trapani sembrerebbe essere quello di inserire tre trapanesi nel consiglio d’amministrazione granata.

Un’idea del sindaco Giacomo Tranchida, che trova d’accordo Renato Picciotto: «Ho intenzione di creare una società agile, con due o tre trapanesi nel consiglio di amministrazione. Se pensiamo alla serie D come base di partenza, non ha senso creare un club appesantito nella gestione. Ma dentro il nuovo Trapani dovranno esserci persone serie, di cui ci si può fidare».

L’imprenditore che punta alla rinascita del calcio trapanese, nel corso di un’intervista rilasciata a La Repubblica, poi promette: «Desidero creare un vero rapporto con la città: non far cadere dall’alto ogni scelta. Di sicuro, dovrà nascere una squadra in grado di puntare subito alla serie C. Poi, si vedrà. È chiaro che non considero la serie C come un punto d’arrivo, ma di partenza».

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giù.pa
Giù.pa
6 mesi fa

Basta che non ci metta u Comitato squattrinato, che a noi non ci rappresenta… e neanche cugini amici e parenti du sinnacu… perché la destinazione poi sarà solo fallimento.

Sara
Sara
6 mesi fa
Reply to  Giù.pa

Intanto se non c’era il comitato che ha imbastito tutto questo non accadeva! Lei cosa ha fatto? Si proponga! Questo è avere diritto di replica! Chi non fa e non propone purtroppo non conta.

Michele
Michele
6 mesi fa
Reply to  Sara

Di cosa sta parlando Lei? In che cosa si è proposto questo squattrinato di comitato? con quali soldi si proponeva? I soldi di 10 operai messi insieme? Solo millanterie, dicevano di essere 500 soci, bugie, dicevano di avere dietro Investitori(hanno fatto pure i nomi, Bulgarella, Castiglione) che successivamente hanno detto che non si sono Mai, interessati.. solo millanterie…e in che cosa dobbiamo dire grazie al Sindaco.? Lo stesso appoggiava, Iracani, De Simone, Petroni, Heller… ma per favore… Dice bene il tifoso Giàpa, niente clientelismi.. ma solo persone serie ma soprattutto con soldi.

Salvo
Salvo
6 mesi fa
Reply to  Michele

Michele, questa non si chiama Sara, ma Cinzia… per questo scrive stupidaggini..

Sam peitiño
Sam peitiño
6 mesi fa
Reply to  Giù.pa

E dagli con sto Sindaco, intanto devi dirgli solo grazie, perché se va in porto questa operazione è solo grazie a lui! Tifosi come te sono la rovina di una squadra!

Giu.pa
Giu.pa
6 mesi fa
Reply to  Sam peitiño

va eccati à mare.. lecchino politico

VULTAGGIO
VULTAGGIO
6 mesi fa

metteteci nel cda ai lecchini di petroni e pellino

zu nanau
zu nanau
6 mesi fa

voglio ettore minore. grande imprenditore …

sallustribenitolecce@gmail.com
sallustribenitolecce@gmail.com
6 mesi fa

Sono un tifoso di Lecce e mi meraviglio che i tifosi di trapani possano accettare che De Picciotto venga a trapani a rifondare . A Lecce c’e malumore per chi cambia casacche e rimane con i piedi in piu situazioni Oltretutto cosa spinge questo signore a venire a trapani ? l’ acquisto di un immobile da far diventare albergo che deve ancora acquistare.

Carlo
Carlo
6 mesi fa

a noi ci meraviglia che un “tifoso” del Lecce legga, notizie su un portale Trapanese… sinceramente a noi non c’è ne può fregar di meno.. per quali ragioni il De Picciotto viene a Trapani e si “allontana” da Lecce.. sicuramente un motivo ci sarà…

Marci
Marci
6 mesi fa
Reply to  Carlo

La storia del Palermo dovrebbe insegnarci qualcosa, e poi Zamparini ha acquistato il Palermo in serie B… non sempre è meglio l’uovo oggi che la gallina domani…

Mario
Mario
6 mesi fa
Reply to  Marci

si anche Tacopina, aveva il Venezia e ha comprato il Catania…

Altro da News