Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Trapani, Carbonaro: “Il mister non vuole fare le conferenze”

L’ex attaccante granata fa sapere di ricoprire il ruolo di responsabile dell’area tecnica. Dal suo punto di vista, Grigorio è stata autoeliminata

Peppe Carbonaro è intervenuto nel dopo partita di Paternò-Trapani, commentando così il match: “In questo campo non è mai facile. Abbiamo trovato una squadra agguerrita e che si vuole salvare”.

Sull’addio di Grigorio, l’ex attaccante granata ha detto: “La situazione di Grigorio sono vicende societarie, che si è deciso. Non ho deciso io, ma più persone. Non vado nei meriti, nei dettagli, perché sono cose societarie. Il presidente ha ritenuto opportuno, che la Grigorio non facesse più parte del Trapani. Assicuro che non è stata mandata da nessuno, non dal presidente”.

Sull’addio del direttore generale, nel corso dell’intervista rilasciata a La Tr3, continua: “Il presidente, dopo qualche giorno, ha dovuto fare la scelta di dire ok, non fa parte più della società. La dottoressa non è stata mandata da nessuno, ma si è autoeliminata lei in base agli errori gravi che ha fatto. Non erano errori da esonero. Errori che può fare chiunque. Differente rispetto a quello di dire in giro ‘sono stata mandata’. Mi dispiace dirlo, ma non è così. Non sappiamo perché abbia fatto questa cosa qua”. 

Carbonaro è anche intervenuto sulle mancate conferenze stampa di mister Monticciolo: “Anche oggi il mister non è venuto in sala stampa, pur essendo convocato. Non ci dà una motivazione. Non è la società a decidere del suo silenzio. Il mister, a seguito della convocazione, ha detto che sta male. Oggi è stato riconvocato per l’intervista ed il mister non è venuto in sala stampa. Io sono obbligato a dire le cose come stanno. Come società abbiamo dovuto fare degli sbagli e li abbiamo fatti. Vedi i direttori sportivi e generali. Ci assumiamo la responsabilità. Dispiace che vengano dette cose non vere”.

Sull’annata granata ha detto: “L’annata è stata turbolenta. Si è partiti per un obiettivo, che poi è diventato inarrivabile. Si era partiti per fare un campionato al vertice. Quindi abbiamo deciso di salvarci il prima possibile e poi puntare a qualcosa di diverso, come possano essere i play-off”.

Dopo l’addio dello scorso 13 agosto, solamente per voce del presidente Marco La Rosa, nel corso della conferenza stampa del 3 dicembre, si è appreso del reintegro di Carbonaro, nella veste di collaboratore esterno dando una mano in modo disinteressato.

Al termine dell’intervista rilasciata a La Tr3, Peppe Carbonaro ha comunicato alla redazione di trapanigranata.it, di essere nell’organico societario, nella figura di responsabile dell’area tecnica e che risulta nei documenti della Lega Nazionale Dilettanti come tesserato.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News