Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Pita, un brasiliano dai piedi fatati a Trapani

Il paulista giocò in granata nel 1987-88 in serie C2, disputando 20 partite ed incantando per le sue doti

Un brasiliano nato per giocare al calcio. E’ Neivaldo Mozetti, meglio conosciuto da tutti con il nome di Pita, nato a San Paolo il 23 gennaio 1965 ed arrivato in Italia negli anni Ottanta.

La sua avventura nel Belpaese cominciò nel Vittorio Veneto, in serie D, quindi, in vista della stagione 1987-88 accettò il trasferimento al Trapani che militava in serie C2. Per lui si trattava di una importante occasione, considerato che poteva entrare nel mondo dei professionisti ed in quella stagione con la maglia del Trapani disputò in tutto 20 partite, tutte in campionato, mettendo a segno anche 5 reti. Quell’anno il Trapani ottenne la salvezza, con qualche giornata di anticipo, ma al termine del torneo Pita lasciò i granata.

Ritornò al Vittorio Veneto, che nel frattempo era stato promosso in C2, e poi proseguì la sua carriera ad Avezzano. Oggi si dedica delle scuole calcio, sempre in Abruzzo, ormai diventata la sua seconda casa.

Articoli correlati

Tre stagioni in granata, ma soltanto una presenza per il calciatore lombardo: 21 minuti a...
Il portiere brasiliano era arrivato in prestito dal Verona nel 2015-16, quando i granata dopo...
La sua è una lunghissima militanza in granata: dalla Berretti alla prima squadra, dalla D...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata