Resta in contatto

News

Vertenza proprietà Trapani, fra Petroni e De Simone spunta… Follieri

Quella tra l’Alivision e la Fm Service è ormai una querelle che si complica giorno dopo giorno, intanto sullo sfondo compare l’uomo d’affari di San Giovanni Rotondo che si era avvicinato prima al Palermo e poi il Catania

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Repubblica, l’attuale proprietà Alivision starebbe cercando nuove risorse economiche, che possano coprire, almeno parzialmente, il milione e mezzo di spese fuori budget causato dagli ingaggi di Biabiany, Grillo, Strandberg e del tecnico Castori.

Nel caso in cui l’Alivision dovesse avere qualche ripensamento, con la possibilità di salvezza ancora concreta, non mancherebbero gli acquirenti interessati a rilevare le sue quote. Uno su tutti potrebbe essere Raffaello Follieri che si era avvicinato al Palermo e nelle scorse settimane ha esplicitato una offerta per rilevare il Catania, fino ad oggi senza alcun esito.

Tutto questo accade mentre prosegue il braccio di ferro tra Alivision e Fm Service. Una querelle complessa, ormai da tempo finita fra gli incartamenti della giustizia civile. La Alivision deve versare le rate mensili di 75 mila euro (fino al milione complessivo pattuito), con l’obbligo di non saltarne due consecutive, altrimenti la conseguenza è il ritorno del Trapani nelle mani di De Simone. La rata non pagata lo scorso 25 dicembre è la seconda di fila e De Simone qualche giorno dopo ha messo in mora l’Alivision.

Nella giornata di venerdì, l’ultimo giorno utile per versare i 75 mila euro, il pagamento non sarebbe e per la clausola risolutiva del contratto, non ci sarebbero dubbi sul ritorno in sella di De Simone. In separata sede, però l’Alivision avrebbe già citato in giudizio la Fm Service, chiedendo un risarcimento di più di 3 milioni per alcune presunte irregolarità commesse da De Simone nella fase del passaggio di proprietà.

Non finisce qui. Va sottolineato, infatti, che lo scorso 28 dicembre il Tribunale di Trapani ha condannato il club granata a pagare 350 mila euro alla Fm Service, per aver utilizzato in maniera indebita una fideiussione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News