Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Dirette

Trapani-Paternò 3-1: i granata tornano al successo [RIVIVI LA CRONACA]

I granata sono alla ricerca del primo successo interno in campionato, dopo due mesi di digiuno. La gara è valevole per il recupero della terza giornata

Vincere per risalire in classifica. Non esistono altre ricette per il Trapani, reduce da ben cinque pareggi di fila, che sta deludendo ogni aspettativa di inizio stagione.

I granata, nel match contro il Paternò, sono alla ricerca della prima vittoria in campionato allo stadio Provinciale.

La cronaca.

90’+6′ Kosovan trasforma il rigore e termina il match: Trapani-Paternò 3-1.

90’+5′ Rigore per il Trapani per il fallo di Aquino.

90’+4′ Ammonito Matese per un fallo in mezzo al campo.

90′ Ammonito Cangemi per fallo in mezzo al campo. Il giocatore poi esce per fare il posto a Ceesay. Cinque minuti di recupero.

89′ Ammonito Summa per perdita di tempo.

88′ Blanco ci prova da fuori area: il suo tentativo finisce di poco alto sopra la traversa.

86′ Ammonito Kosovan per un fallo sulla fascia. Altro cambio per i granata: fuori Marigosu per Matese.

84′ Sul pasticcio difensivo del Paternò, Musso è lesto e realizza la rete del vantaggio.

81′ Al primo tiro del Paternò, gli ospiti trovano il pareggio grazie alla rete realizzata da Raucci: il tiro da fuori area dell’esterno è preciso.

80′ Cambio per il Paternò: fuori Saverino entra Zappalà.

77′ Esterno della rete per Mascari, vicino al raddoppio.

76′ Ammonito Fernandez sul fallo di Carboni.

75′ Fuori Mokulu per Musso.

71′ Cambio per il Paternò: fuori Asero per Paschetta.

68′ Mascari prende il posto di Merkaj.

66′ Mokulu cerca l’eurogol, con il suo tiro che viene deviato dalla difesa del Paternò, che manda in corner.

63′ Primo ammonito della partita. Giallo a Marigosu.

62′ Merkaj non vede lo specchio della porta e da pochi metri spara in laterale.

58′ Tiro debole in sforbiciata per Kosovan.

55′ Colpo di testa impreciso di Carboni sugli sviluppi di un corner. Doppio cambio per il Paternò: esce Guarnera per Cervillera, mentre Timmoneri lascia il posto ad Aquino.

50′ Tiro da fuori area di Mokulu che finisce alto sopra la traversa.

48′ GOL TRAPANI. Sul calcio d’angolo seguente Mokulu colpisce di testa, Cappa respinge e Gonzalez insacca.

47′ Tiro cross di Romano salvato in angolo da Cappa.

46′ Riprende il match dopo l’intervallo.


45’+3′ Gonzalez ci prova da fuori area. Il suo tiro è stato respinto da Cappa. Termina così il primo tempo.

45’+1′ La barriera respinge la conclusione di Cangemi. Due minuti di recupero concessi.

45′ Calcio di punizione a due in area del Paternò per il retro passaggio a Cappa.

38′ Conclusione alta di Pipitone: il giocatore alcamese è il migliore in campo.

35′ Cambio anche per il Paternò: esce Francinella entra Bamba.

32′ I granata con l’ingresso in campo di Soprano gioca con il 3-5-2.

31′ Ancora Merkaj da un metro dalla porta spara alle stelle. Ottimo l’assist di Pipitone.

30′ Non riesce a stare in campo Di Domenicantonio: al suo posto entra Soprano.

26′ Debole conclusione di testa di Merkaj, dopo l’azione in solitaria di Mokulu. Nel frattempo è rientrato Di Domenicantonio.

22′ Tiro alto di Di Domenicantonio da fuori area. Il giocatore si fa male a seguito del tiro.

21′ Arriva il dato degli spettatori: al Provinciale presenti 1007 tifosi granata.

19′ Fuori misura il colpo di testa di Carboni sugli sviluppi del calcio d’angolo.

18′ Sul calcio d’angolo seguente, Manes non riesce ad angolare il colpo di testa.

17′ Prima conclusione del Paternò: Moran dai venticinque metri ci prova e Summa si distende.

14′ Gol annullato del Trapani. Sugli sviluppi del corner Cangemi aveva insaccato la rete, ma è in fuorigioco.

13′ Occasione per i granata, che non riescono a sfruttare l’ottima incursione di Kosovan. Nessun attaccante riesce a deviare la sfera.

10′ Cross dalla sinistra di Cangemi per Carboni, che di testa, debolmente, non riesce ad incrociare: blocca tutto Cappa.

5′ Conclusione debole di Di Domenicantonio sull’assist dalla destra di Pipitone.

1′ Fischio di inizio del match fra Trapani e Paternò. Il primo possesso è degli ospiti.

Il tabellino.

TRAPANI (4-4-2): Summa; Pipitone, Carboni, Gonzalez, Romano; Di Domenicantonio (30′ Soprano), Marigosu (86′ Matese), Cangemi (90′ Ceesay), Kosovan; Mokulu (75′ Musso), Merkaj (68′ Mascari). A disposizione: Cultraro, Cellamare, Giuffrida, Mangiameli. Allenatore: Alessandro Monticciolo.

PATERNO’ (3-5-2): Cappa; Popolo, Manes, Guarnera (55′ Cervillera); Asero (71′ Paschetta), Timmoneri (55′ Aquino), Moran, Saverino (80′ Zappalà), Raucci; Francinella (35′ Bamba), Fernandez. A disposizione: Coriolano, Amorello, Consiglio, Pappalardo. Allenatore: Giuseppe Pagana.

Arbitro: Zoppi (Anile-Di Dio).

Marcatori: 48′ Gonzalez, 84′ Musso, 96′ Kosovan (rig.) (T); 81′ Raucci (P).

Note: ammoniti Marigosu, Kosovan, Summa, Cangemi, Matese (T); Fernandez (P).

 

Altro da Dirette

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.