Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Costa, attaccante che a Trapani non è riuscito ad imporsi

Non ha mai esordito in prima squadra, limitandosi a qualche convocazione, mentre con la Primavera si è messo in mostra: 20 presenze e 12 gol

Era uno degli attaccanti più promettenti, tanto da essere pure convocato in prima squadra in diverse circostanze, anche se poi non è mai sceso in campo, mancando così l’esordio in serie B. E’ Dario Costa, attaccante palermitano nato il primo febbraio 1994.

Al Trapani era arrivato in vista della stagione 2015-16 e venne aggregato alla Primavera. In un torneo difficile, come quasi tutti quelli della maggiore formazione giovanile granata, però, Dario Costa riuscì a mettersi in luce grazie a 12 reti messe a segno in 20 partite complessive. Nel frattempo, le sue prestazioni attirarono anche le attenzioni dei due allenatori che si sedettero sulla panchina della prima squadra: Roberto Boscaglia prima e Serse Cosmi poi. Venne, così, convocato in diverse occasioni, anche se, però, rimase sempre in panchina, mancando pertanto l’esordio tra i cadetti.

La sua avventura al Trapani, però, durò solo per quella stagione, passando la stagione successiva alla Pro Patria. Ma i risultati furono inferiori alle attese e, così, per cercare spazio maggiore dovette accontentarsi dei campionati inferiori, arrivando anche a militare dell’Atletico Campofranco, nell’Eccellenza siciliana.

Articoli correlati

Tre stagioni in granata, ma soltanto una presenza per il calciatore lombardo: 21 minuti a...
Il portiere brasiliano era arrivato in prestito dal Verona nel 2015-16, quando i granata dopo...
La sua è una lunghissima militanza in granata: dalla Berretti alla prima squadra, dalla D...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata