Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Barillà, motorino che con il Trapani sfiorò la A

Il centrocampista calabrese ha militato per tre stagioni con i granata, arrivando ad un passo dalla massima serie e vivendo l'incubo della retrocessione dopo soli dodici mesi

Quando è arrivato a Trapani era un ‘colpo’ e non ha deluso le attese. Ha giocato 103 partite con i granata, sempre ad altissimo livello, trovando nella punta occidentale della Sicilia il suo ambiente. Ha sfiorato la serie A nel 2016, ma 12 mesi dopo ha vissuto l’incubo della retrocessione in C, interrompendo la sua esperienza a Trapani.

Antonino Barillà, nato il primo aprile 1988, del Trapani è stato prima avversario, nel 2013-14, quando i granata hanno disputato il loro primo torneo tra i cadetti. Giocava nella Reggina ed ha anche realizzato un gol ai granata nel pareggio per 1-1 al Granillo. L’anno dopo si libera dalla Reggina, nel frattempo retrocessa in C e non iscritta, ed arriva a Trapani, cominciando a scrivere una delle sue pagine più belle. Il primo anno, nel 2014-15, gioca in tutto 35 partite segnando 6 reti, 34 in campionato (con 5 gol) e una in Coppa Italia (una rete). L’anno dopo, nel 2015-16, le sue presenze sono 27 tra campionato (21), Coppa Italia (2) e play-off (4), sempre in campo sia nel doppio confronto con lo Spezia che nella finale con il Pescara. Nel 2016-17, invece, gioca 41 partite (39 in campionato e 2 in Coppa), non riuscendo a salvare la squadra dalla retrocessione in C.

Nell’estate segue l’ex diesse Faggiano al Parma, in B, ed approda in A dove, ormai si è ritagliato il suo spazio: 31 partite nello scorso torneo e 18 in quello attuale.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tre stagioni in granata, ma soltanto una presenza per il calciatore lombardo: 21 minuti a...
Il portiere brasiliano era arrivato in prestito dal Verona nel 2015-16, quando i granata dopo...
La sua è una lunghissima militanza in granata: dalla Berretti alla prima squadra, dalla D...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata