Resta in contatto

Approfondimenti

Pietro Firicano, il Trapani nel… sangue

Ha legato tutta la sua carriera ai granata, collezionando 182 presenze in dieci stagioni quasi ininterrotte, mettendo a segno due reti

Nel Trapani è stato tutto, calciatore, capitano e allenatore. Anzi, Pietro Firicano è il Trapani. Capostipite di una generazione di calciatori (il figlio Aldo ha militato, tra le altre, nella Fiorentina disputando anche la Champions, mentre l’altro figlio Stefano è stato a sua volta calciatore e capitano del Trapani oltre ad essere oggi un validissimo collaboratore di Castori), Pietro Firicano ha legato il suo nome indissolubilmente a quello del Trapani. Del resto, a Trapani c’è nato e con il Trapani ha militato per quasi tutta la sua carriera.

Pietro Firicano, nato il 21 dicembre 1940, 79 anni fa, è arrivato in prima squadra a 22 anni, nella stagione 1962-63 quando il Trapani giocava le sue partite interna ancora al campo Aula. Quell’anno collezionò tre presenze che, però, gli servirono da trampolino per le stagioni successive. La sua ultima stagione fu la 1972-73, nella quale era ritornato in granata dopo la separazione dell’anno precedente e, complessivamente, ha collezionato 182 presenze, 181 in campionato ed una sola in Coppa Italia, di serie C nel 1972-73. Numero elevatissimo se si considera che allora la coppa nazionale era riservata alle formazioni di serie A e B e solo in casi sporadici a formazioni di terza serie. Soltanto a partire dai primi anni Settanta nascerà la Coppa Italia di serie C.

Firicano, inoltre, in tutta la sua carriera ha segnato soltanto due gol e sempre allo stesso avversario: l’Ascoli: il 9 maggio 1965 in Ascoli-Trapani 2-2 ed il 31 ottobre 1965 in Trapani-Ascoli 2-0. Una terza rete, per la verità, la realizzò contro il Taranto il 10 giugno 1965 in Trapani-Taranto 3-0. Quel risultato, però, venne annullato dal giudice sportivo che assegnò la vittoria a tavolino ai pugliesi perché il tarantino Luna venne colpito al capo da un sasso e fu costretto ad abbandonare il campo.

Pietro Firicano, infine, attaccati gli scarpini al chiodo, è diventato allenatore delle giovanili del Trapani, oltre che viceallenatore della prima squadra per diverse stagioni.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti