Resta in contatto

Approfondimenti

Un anno in 12 giorni: a dicembre il Trapani passa da Baldini a Castori

Concludiamo il resoconto del 2019 dei granata con il mese di dicembre: un mese sulle montagne russe: dalla vittoria con il Chievo al cambio di allenatore all’addio di Heller alla presidenza

1 dicembre – quattordicesima giornata
Il Trapani sembra aver trovato la giusta strada vincendo 1-0 in casa contro il Chievo. Decide un colpo di testa di Evacuo ed in classifica i granata rivedono la luce. Sono sempre penultimi, ma agganciano il Cosenza e sono ad un punto dai play-out ed a quattro dalla salvezza diretta.

6 dicembre – quindicesima giornata
Trasferta difficilissima a Benevento e l’allenatore Baldini decide di giocarsela a viso aperto. Ed alla fine arriva un’imbarcata con i padroni di casa che si impongono per cinque a zero e con Carnesecchi che è stato il migliore in campo, altrimenti la goleada sarebbe stata maggiore. In classifica cambia poco, perché i play-out restano a un punto, mentre la salvezza diretta passa da quattro a cinque punti.

16 dicembre – sedicesima giornata
E’ il derby del patron Petroni. Arriva il Pisa, la sua ex società ed i toscani, pur con grandi difficoltà in attacco, espugnano 3-1 il Provinciale grazie ad una maestosa prova di Moscardelli. Per il Trapani, invece, il gol è stato messo a segno da Pettinari sul finale del primo tempo per il momentaneo 1-2. In classifica granata sempre penultimi con i play-out che passano a 4 punti e la salvezza diretta a sette.

22 dicembre – diciassettesima giornata
La sconfitta in casa con il Pisa costa la panchina all’allenatore Baldini. Al suo posto arriva Fabrizio Castori che per la sua prima in granata cambia modulo passando dal 4-3-3 al 3-5-2. Ed a Pescara i granata disputano una attentissima partita difensiva, pareggiando 1-1 con vantaggio iniziale di Taugordeau. In classifica i play-out si allontanano ancora, passando da 4 a 5 punti, mentre la salvezza diretta si accorcia da 7 a 6.

26 dicembre – diciottesima giornata
E’ una delle migliori prestazioni dell’anno del Trapani, ma contro il Perugia finisce 2-2. Granata due volte avanti con Luperini e Pettinari e umbri che pareggiano due volte su rigore. Decisivi gli errori individuali, su tutti quello di Scognamillo che permette al Perugia di battere un rigore e di giocare in dieci. Ed a fine partita Nzola litiga con i tifosi. In classifica distacchi invariati: play-out a cinque punti e salvezza diretta a 6.

29 dicembre – diciannovesima giornata
Senza Scognamillo, Strandberg e Taugordeau il Trapani cade fragorosamente a Crotone. Dopo un primo tempo nel quale i granata reggono, nella ripresa un errore in fase difensiva di Grillo e di Moscati spalanca le porte ai pitagorici. In classifica i distacchi si allungano: play-out a sei punti, salvezza diretta ad otto. E, subito dopo, il presidente Heller pronto a lasciare la guida della società.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti