Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Pagelle

Trapani, a Cremona non si salva nessuno: tutti bocciati

Prestazione assolutamente incolore per i granata. E peggio di tutti fa Biabiany che nel finale del primo tempo pure litiga con i tifosi che criticavano la squadra sotto di due reti

Carnesecchi 5,5. Non ha particolari colpe sui gol. Al massimo, sulla prima rete avrebbe potuto fare di meglio, ma la sconfitta per 5-0 non è certamente colpa sua.

Pirrello 4,5. Commette tantissimi errori, dall’1-0 nel quale si fa anticipare da Palombi, al 2-0 quando si fa anticipare da Valzania, abile a fare da torre. E nel 3-0 quando si perde Giuliano. Mezzo voto in più soltanto perché prova qualche sortita in avanti.

Strandberg 5,5. Comincia bene, fermando Ciofani diverse volte. Poi naufraga anche lui, finendo anzitempo la partita per un fallo assurdo che commette su Parigini sul 5-0 per la Cremonese. Entra a ‘tenaglia’ e lo atterra. Rosso sacrosanto e contro lo Spezia non ci sarà.

Fornasier 4,5. Ha tante colpe sul risultato finale. Sul 2-0 neanche salta per contrastare Palombi e nell’azione del 5-0 si perde Migliore che taglia da dietro e lo anticipa. Altra gara da dimenticare per un Trapani che adesso vede lontanissima la salvezza.

Kupisz 5,5. Il polacco è uno dei pochi a provarci. E’ lui a servire Biabiany sullo 0-0, ma sulle fasce subisce le avanzate degli avversari. E’ pure sfortunato quando il suo colpo di testa, sul 3-0, viene salvato da Ravaglia sulla linea.

Taugourdeau 5,5. Nel primo tempo, pur tra le mille difficoltà della squadra, cerca di imbastire qualche azione e dai suoi piedi ne un’occasione per Pirrello. Nella ripresa Castori decide di lasciarlo in panchina per cambiare modulo. E va anche peggio. (dal 46′ Colpani 5,5. Castori gli affida la cabina di regia, ma non c’è niente da fare. Prova un paio di conclusioni, ma in quella più pericolosa scivola con il piede d’appoggio).

Luperini 5. Naufraga insieme ai compagni di squadra. Si batte a centrocampo, ma scompare davanti ad una Cremonese che è sembrata una squadra da primato piuttosto che una formazione che lottava per la salvezza. (dal 74′ Evacuo sv)

Coulibaly 5. Inconsistente in tutto l’arco della partita. Ancora un’altra prova da dimenticare per il calciatore fortemente voluto dall’allenatore Castori e che a Trapani non riesce ad esprimersi sui suoi soliti livelli. Assolutamente da rivedere.

Grillo 5,5. Le fasce sono state un problema in questa partita. Almeno ha il merito di cercare di frenare le avanzate e, poi, in qualche circostanza riesce anche a mettere qualche pallone al centro. Ma proprio non era giornata.

Pettinari 5,5. Non riesce a ricevere un pallone che fosse uno per battere a rete. Ed allora prova anche ad andare lui a recuperare la palla, aggredendo i portatori avversari. Il capocannoniere del Trapani, però, resta a bocca asciutta.

Biabiany 4,5. Sbaglia il controllo sul passaggio di Kupisz sullo 0-0 nell’azione che poteva cambiare la storia dell’incontro. Per il resto è inconcludente e, soprattutto, sbaglia a litigare con i tifosi a fine primo tempo. Ad inizio ripresa, dopo il 3-0, arriva la sostituzione. (dal 56′ Dalmonte 5. Entra in campo e prova subito a rendersi pericoloso. Ha il grande demerito di commettere il fallo da rigore su Piccolo che porta al 4-0, ma certamente non doveva essere lui a difendere in area sull’attaccante di casa. Ha provato a metterci una pezza).

Castori 5,5. Ha preparato una partita e se ne trova ad affrontare un’altra. Cambia modulo, lo ricambia all’inizio del secondo tempo ed ancora nel finale. Ma davvero va tutto storto ed ora si fa durissima. La salvezza, anche soltanto attraverso i play-out, è un miraggio lontano.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle