Resta in contatto

News

Ibra raccoglie fondi contro il Coronavirus e lo sfida: ‘Attento, arriva Zlatan’

Per sconfiggere il Covid-19 c’è bisogno del sostegno di tutti e non ultimo quello economico, così l’asso del Milan ha avviato una raccolta fondi per venire incontro alle difficoltà degli ospedali

Ha scelto di vivere in Italia ed adesso, nel momento di difficoltà del Paese per via del Coronavirus, ha deciso anche di sfruttare la sua popolarità per avviare una raccolta fondi al fine di aiutare gli ospedali nell’acquisto dei prodotti sanitari necessari per sconfiggere il Covid-19.

Zlatan Ibrahimovic ha deciso di farlo al suo modo, con un messaggio su Instagram nel quale, oltre ad annunciare la raccolta fondi, sfruttando la sua immagine di duro, ma dal cuore grande, sfida di fatto il Coronavirus. ‘Attento, se il virus non va da Zlatan, Zlatan va da virus’.

View this post on Instagram

L’Italia mi ha sempre dato tanto, e in questo momento drammatico devo e voglio fare qualcosa di concreto per aiutare un paese che amo. Insieme alle persone che lavorano con me abbiamo deciso di creare una raccolta fondi per gli ospedali Humanitas e di sfruttare la mia visibilità per diffondere il messaggio a più persone possibile. Conto sulla generosità dei miei colleghi, di tutti gli sportivi professionisti e di chi ha voglia di dare un piccolo o grande contributo in base alle proprie possibilità, per dare un calcio a questo virus. La questione è seria e c’è bisogno di un aiuto che non consiste solamente in un video. Insieme possiamo davvero aiutare gli ospedali e medici e infermieri che lavorano ogni giorno senza sosta per salvarci la vita. Perché oggi siamo noi a tifare per loro! Diamo un calcio al coronavirus insieme per vincere questa partita! E ricordate: se il virus non va da Zlatan, Zlatan va dal virus! Link in bio

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News