Resta in contatto

Approfondimenti

Futuro Trapani, ecco i precedenti da studiare per ripartire

Non è la prima volta che una società riparta attraverso un avviso pubblico: Bari, Foggia, Palermo e Modena sono alcuni dei casi con richiamo assai recente

Trapani tornerà ad avere una nuova squadra di calcio verosimilmente attraverso un avviso pubblico lanciato dal Comune di Trapani: appare questa la via più vicina che possa far rotolare nuovamente il pallone in città.

Non è la prima volta nella storia recente del calcio italiano. Bari, Foggia, Palermo e Modena sono alcuni dei casi presi in esame e nei quali è stata richiesta l’iscrizione della squadra in serie D in sovrannumero. Se per Bari, Foggia e Palermo si è dovuto attendere l’estate per la presentazione degli avvisi pubblici, ciò non è accaduto a Modena.

Nel novembre del 2017 il Modena è stato estromesso dal campionato di serie C e dopo poche settimane è stato, inoltre, dichiarato fallito. Un precedente che richiama proprio al caso Trapani. Ecco quindi che la squadra gialloblù restò senza calcio per un anno e ripartì proprio attraverso un avviso pubblico, che diede la possibilità di iscrivere la squadra in serie D. Una vicenda che il Comune di Modena risolvette per tempo, anche modificando dei vizi, con la presentazione dell’agognato bando avvenuta a marzo del 2018.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti