Resta in contatto

Nati oggi

Salvatore Gambino, un “tedesco” a Trapani

Quattro campionati e due promozioni per Totò che con i granata ha rispiccato il volo dopo aver incantato con la maglia del Borussia Dortmund

Nel 2004 era una giovane promessa del calcio tedesco ed in Germania, con il Borussia Dortmund, giocava con campioni come Reuter e Rosicky. Salvatore Gambino, nato il 27 novembre 1983, 36 anni fa, rappresentava il futuro del Borussia, ma la rottura del legamento del ginocchio sinistro interruppe la sua carriera. Dopo la riabilitazione il Borussia non credette più in lui, finì in B al Coblenza, dove, nel 2008, si ruppe il crociato del ginocchio destro. La sua carriera sembrava finita, ma a dargli un’altra possibilità fu il Trapani e nel dicembre del 2010 arrivò in granata. Per scrivere una delle pagine più belle del Trapani e del calcio in generale.

Con i granata disputa quattro campionati, dalla Seconda Divisione 2010-11 alla serie B 2013-14 e, complessivamente, scende in campo 102 volte realizzando 14 gol.

2010-11 Seconda Divisione: 14 presenze (tutte in campionato)
2011-12 Prima Divisione: 37 presenze (32 in campionato, 1 in Coppa Italia, 3 nei play-off) con 10 gol (9 in campionato, 1 nei play-off)
2012-13 Prima Divisione: 20 presenze (18 in campionato, 2 in Supercoppa di Lega) con 2 gol (tutti in campionato)
2013-14 Serie B: 31 presenze (29 in campionato, 2 in Coppa Italia) con 2 gol (tutti in campionato)

Oggi Salvatore Gambino gioca in Germania nel Westfalia Rhyanern in Oberliga, quinto livello del calcio tedesco.

Altri ex calciatori del Trapani nati il 27 novembre sono Fabio Tricarico, in granata nel 1988-89, e Giancluca Filicetti, al Trapani dal 1996 al 1998

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi